Quantcast

I Leoni arrivano a Como. La scrittrice Stefania Auci alla Ubik

Lunedì 24 maggio è arrivato finalmente in libreria “L’inverno dei Leoni” –Casa Editrice Nord – di Stefania Auci, romanzo che conclude la saga della famiglia Florio dopo il successo nazionale e internazionale del primo volume, “I Leoni di Sicilia“, con oltre 650.000 copie vendute solo in Italia e in corso di traduzione in 32 Paesi. Si tratta di un caso editoriale straordinario, legato alle vicende di una famiglia che, a cavallo di due secoli – Ottocento e Novecento – non solo ha fatto grande Palermo e la Sicilia ma è divenuta l’emblema dell’italianità nel mondo. Una vera e propria leggenda.

 

In occasione dell’uscita del libro, il prossimo sabato 29 maggio, a partire dalle ore 12.00, l’autrice sarà a Como – presso la libreria Ubik (Piazza San Fedele, 32) – per un firmacopie.

 

«Quando ho iniziato a scrivere I Leoni di Sicilia – dice Stefania – volevo raccontare la storia di una famiglia unica, dare ai Florio una nuova voce, rendere giustizia alla loro leggenda. E tracciare la loro parabola, quella di una famiglia incredibilmente ricca e potente, al centro della vita economica e culturale europea, che, alla fine, perde tutto. Nell’Inverno dei Leoni ho cercato di rispondere alla domanda più difficile di tutte: Com’è potuto succedere? E ho scoperto che, come spesso accade con i Florio, la loro storia non si esaurisce nelle «cose» – nelle navi, nelle tonnare e nei palazzi acquistati e poi venduti, nelle feste con centinaia di invitati, nei favolosi gioielli di Franca, nelle rombanti automobili di Vincenzo – ma vive soprattutto nella passione che lega, nel bene e nel male, tutti loro. Perché tutti i Florio – nessuno escluso – combattono, soffrono, gioiscono, sperano e si disperano per amore».

stefania auci ubik

Vincono tutto e poi perdono tutto, i Florio. Eppure questa non è che una parte della loro incredibile storia. Perché questo padre e questo figlio, così diversi, così lontani, hanno accanto due donne anche loro molto diverse, eppure entrambe straordinarie: Giovanna, la moglie di Ignazio, dura e fragile come cristallo, piena di passione, ma affamata d’amore, e Franca, la moglie di Ignazziddu, la donna più bella d’Europa, la cui esistenza dorata va in frantumi sotto i colpi di un destino crudele. Sono loro, sono queste due donne, a compiere la vera parabola – esaltante e terribile, gloriosa e tragica – di una famiglia che, per un lungo istante, ha illuminato il mondo. E a farci capire perché, dopo tanti anni, i Florio continuano a vivere, a far battere il cuore di un’isola e di una città. Unici e indimenticabili.

 

Stefania Auci è nata a Trapani, ma vive da tempo a Palermo, dove lavora come insegnante di sostegno. Con I Leoni di Sicilia, che ha avuto uno straordinario successo – più di cento settimane in classifica, in corso di traduzione in 32 paesi – ha narrato le vicende dei Florio fino alla metà dell’Ottocento, conquistando i lettori per la passione con cui ha saputo rivelare la contraddittoria, trascinante vitalità di questa famiglia. Una passione che attraversa anche L’inverno dei Leoni, seconda e conclusiva parte della saga, e che ci spalanca le porte del mito dei Florio, facendoci rivivere un’epoca, un mondo e un destino senza pari.

 

Ad annunciare che I leoni di Sicilia sarebbe diventata una fiction era stata Tinny Andreatta, direttrice di Rai Fiction che, durante una conferenza stampa del MIA (Mercato Internazionale Audiovisivo), aveva inserito il romanzo nell’elenco delle nuove fiction di prossima produzione.

La speranza è, quindi, quella di poter vedere quanto prima la saga dei Florio in televisione ma, in attesa che il progetto si concretizzi, perché non cominciare ad andare a conoscere l’autrice, sabato 29 maggio a partire dalle ore 12.00, presso la libreria Ubik di Piazza San Fedele a Como, e il suo nuovo romanzo “L’inverno dei Leoni”.

Per partecipare è necessario prenotarsi allo 031273554.