Quantcast

L’ 11° edizione di NIVUL e SOGNG prosegue parlando di “Amor e Cor gentil”. Sabato al Carducci

Uno spirituale omaggio a Dantenel bel mezzo del camminar” per il Parco di Villa Olmo, ha aperto domenica scorsa, la 11° EDIZIONE di TEATRO POETICO NIVUL e SOGNG organizzata dall’Associazione Artistica Orizzonti Inclinati di Como.

Prossimo appuntamento sabato 29 maggio con un sonetto di Dante Alighieri da Vita Nova: “AMOR e COR GENTIL SONO UNA COSA”, arie, musiche e poesie perchè, come dice Miriana Ronchetti direttrice artistica della rassegna fina dalla prima edizione nel 2008,: “E’ sempre con Poesia che vogliamo dare forza a questo progetto, farlo crescere, coinvolgendo soprattutto i giovani in un lavoro di espressione, soprattutto di produzione ed esecuzione, dando la possibilità di esprimere la loro creatività in un mondo troppo compresso e arrogante, violento; per far conoscere volti, pensieri, azioni di persone che hanno lasciato segni d’arte segnando il solco di una memoria che rimane oltre il tempo”.

rassegna Nivul e Sogn 2021

Sabato, nella Sala Musa dell’Associazione Carducci in viale Cavallotti (dalle ore 19,45 alle 21,15), Miriana Ronchetti interpreterà una raccolta di poesie ispirate al sonetto dantesco “Amor e Cor Gentil Sono una Cosa”, in un recital in cui il soprano Stefania Butti, accompagnata al pianoforte da Fabio Bianchi, canterà un repertorio di arie classiche e contemporanee. Dante sarà, ovviamente, il poeta guida, e nel cammino poetico si incontreranno Garcia Lorca, Neruda, Pessoa, Prevert, Kavafis e molti altri grandi della poesia. “Sarà per noi un’emozione, parlarvi solo d’Amore” è l’invito di Miriana.

rassegna Nivul e Sogn 2021

Sabato 29 maggio ore 19,45
AMOR e COR GENTIL SONO UNA COSA
Arie, musiche e poesie interpretate

di e con Miri Ronchetti
con Stefania Butti soprano, Fabio Bianchi pianoforte

Sala Musa Istituto Giosuè Carducci v.le Cavallotti, 7 COMO

Il recital si avvale dei Patrocini del Comune di Como, Assessorato alla Cultura
e Università Degli Studi Dell’Insubria

In collaborazione con Associazione Giosuè Carducci Como
Club Amici Salvatore Quasimodo Como
Parco Letterario Salvatore Quasimodo Roccalumera
Casa Natale Salvatore Quasimodo Modica

Ingresso unico € 10- Occorre prenotare cell. 329.3817686

rassegna nivul e sogn

L’ 11° EDIZIONE di TEATRO POETICO NIVUL e SOGN contina con:

LUNEDì 7 GIUGNO ore 18,30
OMAGGIO A LUIS. Lettura del copione teatrale “il gatto e la gabbianella”. Villa Olmo, parco ore 18,30 Ingresso libero L’ultima mail di Luis: ”Cara Miriana: te respondo en español. Gracias por tu interés en la historia de la Gavianella. bueno…alguna vez me invitas a un vaso de vino y estamos en paz. Gracias por tu esfuerzo y por tu trabajo. Espero tener la ocasión de visitarte muy pronto. Un fuerte abrazo, un beso. Luis”
Con Miriana Ronchetti e Corrado Bega

LUNEDì 14 GIUGNO
BUIO e LUCE. Poesie scritte da Ilaria Leone, Alkemill.
Villa Olmo, parco ore 18,30 Ingresso libero
Voglio dedicare questa serata alle prose di Ilaria, mia figlia.

“Annaspando cercando l’aria, ricordo quanto era bello respirare senza avere paura del vento. Con i pugni chiusi e le braccia legate ricordo ora quanto era immensa la libertà…”. Letture di Miriana Ronchetti e allievi corso di teatro arte

DOMENICA 27 GIUGNO
IL GRANDE VOLO drammaturgia originale di Miriana Ronchetti adattamento da “Gli Uccelli” di Aristofane
Sala Musa Istituto Giosuè Carducci, V.le Cavallotti 7 Como -ore 18 Ingresso € 10
Saggio teatrale con gli allievi del corso di “Recitazione”: Dustin Battistini, Francilene Pessoa, Marco Wenk, Manuela Luvrano, Mariangela Riva, Michele D’Argenio, Noor Colombo, Paola Ferrari, Samantha Ongetta.

Scena di Pietro Introzzi.
Aiuto regia Manuela Luvrano.
Testo e regia di Miri Ronchetti.

Ispirata al testo bellissimo di Aristofane che è eternamente attuale come i sogni degli uomini. Non erano tempi sereni quelli in cui visse Aristofane che, ateniese, era destinato ad assistere alla sconfitta della propria città. In queste drammatiche circostanze Aristofane non scelse, come avrebbe potuto, di distrarre il pubblico mettendo in scena opere che non avessero alcuna attinenza con la situazione storica; al contrario, parlò della guerra e prese decisamente posizione contro perché in tutte le sue opere un concetto viene più volte trattato, tramite le riflessioni dei personaggi. La convinzione che la guerra, la disonestà nell’amministrazione di una città, l’inconcludenza degli uomini fossero un male per l’umanità, non solo per la propria città ma per il mondo intero, è qualcosa che noi vorremmo portare come uno stendardo alto e gridare al cielo che soltanto la pace potrà garantire al popolo, cioè alla gente normale, all’attore e allo spettatore, benessere e serenità.

 

Collaborano alla realizzazione della rassegna

Corrado Bega, Fabio Bianchi, Stefania Butti, Miry Ronchetti, Gigliola Foglia, Allievi del Corso di teatro arte

Ideazione scenica, Pietro Introzzi
Grafica, Laura Catelli Siti web, Ilaria Leone
Assistente alla regia, Manuela Luvrano
Ideazione, testi, regia, Miriana Ronchetti

“NIVUL E SOGN” – Rassegna teatro poetico nata nel 2008
SOSPIROSI ACCENTI 2008
POTESSERO LE MIE MANI SFOGLIARE LA LUNA 2009
SCOLLEGAMENTI 2010
ECHI DI…VERSI 2011-2012
CANTO LIBERO PER UNA CITTA’ NUOVA 2013
APPASSIONATA…MENTE 2014
TEATRO POETICO 2015
LA VIE EN ROSE 2016
DELIRI DI…VERSI 2017
E SIAMO ANCORA QUI 2020
AMOR CHE MOVE IL SOLE E L’ALTRE STELLE 2021

Con il Patrocinio di:
Comune di Como, Assessorato alla Cultura
Università Degli Studi Dell’Insubria

In collaborazione con Associazione Giosuè Carducci Como
Club Amici Salvatore Quasimodo Como
Parco Letterario Salvatore Quasimodo Roccalumera
Casa Natale Salvatore Quasimodo Modica

www.teatroarte.it
www.copionimiriana.it
www.clubamiciquasimodocomo.it