Quantcast

CIAK #INLOMBARDIA: un premio per i giovani che raccontamo la regione con un video

Raccontare la bellezza e le suggestioni della Lombardia attraverso la realizzazione di video, della durata massimo di 30 secondi, grazie a un progetto che coinvolge i giovani tra i 18 e i 35 anni.

Dopo il successo delle scorse edizioni, con l’approvazione di una delibera, proposta dell’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda, Lara Magoni, torna ‘Ciak #inLombardia a 360 gradi’.

lara magoni

“La creatività e la voglia di raccontare il bello – dice l’assessore Magoni – devono essere le armi vincenti per rilanciare il turismo della Lombardia. Spazio, dunque, a immagini e video accattivanti. Per riuscire nell’intento, vogliamo coinvolgere i giovani, novelli videomaker, che con la loro arte, l’entusiasmo e quel genio tutto lombardo possono promuovere i nostri laghi, le montagne e le città d’arte. Siamo convinti che la magia del cinema, abbinata ad una regione unica, saprà catturare e sedurre un vasto pubblico, che poi vorrà visitare i nostri luoghi“.

20 PREMI

L’iniziativa ha un finanziamento regionale di 50.000 euro, per un totale di 20 premi in palio. Ai primi 3 classificati di ogni categoria è riconosciuto un corrispettivo economico così ripartito:
1° classificato – 4.000 euro;
2° classificato – 3.000 euro;
3° classificato – 2.000 euro
Inoltre, per ogni categoria è prevista una menzione speciale – con un riconoscimento di 1.000 euro – per il più giovane e talentuoso videomaker.

Sono previste cinque categorie tematiche:

‘MyMovie #inLombardia’, video che promuovono la Lombardia attraverso la scelta di location in cui ambientare e far rivivere, in modo creativo e rivisitato, scene o sequenze di film famosi realizzati altrove;
‘Unforgettable #inLombardia’, video che valorizzano la Lombardia come meta ideale per il wedding tourism, legato alla celebrazione dei matrimoni ma anche di eventi collaterali pre e post wedding, come addii al nubilato/celibato, luna di miele;
‘Made #inLombardia’, filmati che valorizzano il territorio attraverso le sue eccellenze e competenze professionali. I set prescelti saranno le botteghe artigiane, gli atelier, le cantine, le aziende agricole e manifatturiere, le cucine dei ristoranti, i laboratori. I protagonisti saranno i professionisti che negli anni hanno esaltato l’eccellenza dei prodotti lombardi;
‘Smart working #inLombardia’, la Lombardia come destinazione ideale per conciliare le esigenze lavorative in smart working a quelle di svago, divertimento e relax. L’obiettivo è valorizzare la qualità dei servizi e la capillarità della rete di trasporto che rendono i nostri territori estremamente competitivi in questo ambito;
‘On the road #inLombardia’, video che raccontano una meta di vacanze all’insegna della natura e della libertà di movimento, su due ruote oppure in camper, caravan o tenda, per un turismo slow, sostenibile e lontani dal caos.

Sono ammessi solo video ambientati in Lombardia. I progetti presentati dovranno garantire l’uso di materiale originale ed inedito.

CRITERI DI PARTECIPAZIONE E OBIETTIVI

Possono partecipare tutti i soggetti di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Le persone interessate possono presentare una sola domanda ed inviare un solo video. Gli obiettivi che si pone Regione Lombardia con ‘Ciak #inLombardia a 360 gradi’ sono i seguenti:
– rilanciare l’immagine e la reputazione della Lombardia, in ottica di marketing territoriale, in Italia e all’estero;
– promuovere l’attrattività della Lombardia valorizzando la qualità e varietà dell’offerta turistica e dei servizi sul territorio;
– investire sulla creatività giovanile coinvolgendo giovani under 35 nella realizzazione di video che saranno oggetto di azioni di comunicazione e promozione