Quantcast

La Riozzese Como chiude al quarto posto e Verga ci deve riprovare per la scalata alla A foto

Ultima gara della stagione per le lariane: pirotecnico e rocambolesco 4-4 a Pontelambro

Si chiude con un pirotecnico 4-4: la Riozzese Como (calcio femminile serie B) non trova il successo nell’ultima gara della stagione e chiude con un pareggio rocambolesco contro il Vicenza a Pontelambro. Tante reti ed emozioni in una gara “pazza”, tipica del finale di stagione. Con questo punto la formazione del presidente Stefano Verga non riesce a superare il Tavagnacco e chiude al quarto posto della classifica a pari punti (40) proprio con le ragazze friulane. Davanti la Lazio (che ha chiuso davanti a tutti e sale in A) con 53 punti, poi il POmigliano d’Arco (49 punti, promossa anch’essa), terzo il Ravenna a 44, prima delle escluse dal salto nella massima serie.

 

Per la Riozzese ed il suo ambizioso presidente, dunque, stagione in chiaro scuro: buona andata, meno il ritorno. E quarto posto che lascia la formazione in B anche per la prossima stagione. Il numero uno ha già fatto sapere – sui social del club – che intende riprovare la scalata con ragazze che credono nel suo progetto. Tra di loro anche la giovane attaccante Di Luzio, trascinatrice delle compagne in queste ultime gare della stagione. Doppietta anche oggi con il Vicenza. Nella stagione anche un cambio tecnico: esonerato Pablo Wergifker per fare spazio a Fabio Calcaterra che ha chiuso il torneo.