Quantcast

Teatro Sociale: Rigoletto in una raffinata riscrittura di Marco Baliani foto

Più informazioni su

Grande ritorno di Marco Baliani al Teatro Sociale di Como, questa volta con Rigoletto: la notte della maledizione, spettacolo musicale in scena giovedì 20 maggio alle ore 20.00.
Baliani ha riscritto la vicenda del celebre buffone di Verdi, trasportandola in un circo novecentesco di secondo ordine. Il protagonista è un ex trapezista che gli anni e un grave incidente di scena, nel quale è morta la moglie, hanno ridotto a esibirsi come clown.

La nostalgia per la donna amata, la gelosa premura nei confronti della figlia, la sete di vendetta contro chi minaccia la sua purezza: i sentimenti di Rigoletto, che la musica di Verdi ha reso immortali, rivivono nell’animo e nella storia di un clown che si esibisce in un piccolo teatro di periferia.Davanti allo specchio, mentre trasforma col trucco il suo viso, si prepara per una serata speciale, quella in cui si consumerà la sua vendetta, sotto gli occhi di tutti.
Emerge il tormento che devasta il protagonista nella sua auto-confessione, e la gelosia accecante che dal privato arriva a impadronirsi della finzione scenica. Pensieri, rancori, ricordi si susseguono in un monologo accompagnato, interrotto e per certi versi ostacolato da una musica sempre presente.

teatro sociale marco baliani

Le musiche di Verdi, Rota e Chiacchiaretta, infatti, accompagnano dal vivo, con il duo Giampaolo Bandini alla chitarra e Cesare Chiacchiaretta alla fisarmonica, questa scrittura raffinata di uno dei massimi autori del teatro di narrazione italiano.
“Poter rivestire per una volta la pelle di un altro e starci dentro dall’inizio alla fine: è una gioia particolare per me che in scena da narratore non ho mai la possibilità di calarmi interamente nelle braghe di chicchessia. – racconta Baliani – Mi son detto che era l’occasione buona per osare un personaggio e incarnarlo, dopo tanto tempo, tornare a mettere mano a tutte le cose che ho imparato strada facendo sul mestiere antico dell’attore e provare a costruirci sopra un testo scritto, un bel canovaccio su cui giorno dopo giorno, provando, creare un dire per niente letterario, ma concreto, materico. Compreso il trucco in faccia e il costume. (…) Volevo fare un omaggio alle cadute, alle sospensioni, alle mancanze di appoggi.”

TEATRO SOCIALE
giovedì, 20 maggio – ore 20.00

RIGOLETTO: LA NOTTE DELLA MALEDIZIONE
Musiche di Giuseppe Verdi, Nino Rota, Cesare Chiacchiaretta
con Marco Baliani
e con Duo Bandini-Chiacchiaretta
Chitarra Giampaolo Bandini
Fisarmonica Cesare Chiacchiaretta
Produzione Società dei Concerti di Parma in collaborazione con Teatro Regio di Parma

Biglietti a 15€ + prev. in vendita alla biglietteria del Teatro oppure online su www.teatrosocialecomo.it

teatro sociale marco baliani

Attore, autore e regista, Marco Bagliani nel 1989 con lo spettacolo Kohlhaas, attraverso un originale percorso di ricerca, dà vita al teatro di narrazione che segna la scena teatrale italiana. Figura eclettica e complessa del teatro contemporaneo, ha sperimentato drammaturgie corali creando spettacoli-evento per molti attori, come Come gocce di una fiumana (premio IDI per la regia), o Antigone delle città, spettacolo di impegno civile sulla strage di Bologna del 2 agosto, o ancora dirigendo progetti come I Porti del Mediterraneo con attori provenienti da diversi paesi dell’area mediterranea. Per il cinema è stato diretto da registi quali Francesca Archibugi, Roberto Andò, Saverio Costanzo, Cristina Comencini e Mario Martone. Come scrittore ha pubblicato romanzi, racconti e saggi tra cui Ho cavalcato in groppa ad una sedia (Titivillus edizioni) e per la Rizzoli Corpo di stato, Pinocchio Nero, L’Amore Buono, Nel Regno di Acilia, La metà di Sophia, e L’occasione. Tra i lavori più recenti, la regia e la scrittura del testo per lo spettacolo Decamerone. Vizi virtù passioni e Giocando con Orlando (anche interprete) con Stefano Accorsi. Come attore e autore, insieme a Maria Maglietta, ha realizzato lo spettacolo Identità.
Negli ultimi due anni ha firmato come autore librettista e regista le opere liriche contemporanee Il sogno di una cosa e Corpi eretici, su musiche di Mauro Montalbetti. Nel 2015, nella ricorrenza del centenario del primo conflitto mondiale, è protagonista dello spettacolo Trincea, per cui ha vinto il premio Enrique z come migliore interpretazione.
Nel 2016 è regista e autore, con Lella Costa, dello spettacolo Human. Nel 2017, la Fondazione Inda di Siracusa gli commissiona la regia la tragedia Sette contro Tebe che va in scena nel grande Teatro Greco di Siracusa. L’anno dopo, Baliani, riprendendo il personale filone di teatro pedagogico-formativo, mette in scena La mandragola da Niccolò Machiavelli. Nel 2019 debutta Una notte sbagliata, secondo spettacolo del ciclo di post-narrazione, prodotto da Marche Teatro. Baliani è solo in scena ed è autore del testo; la regia è di Maria Maglietta.

 

ALTRI APPUNTAMENTI A MAGGIO
sabato, 22 maggio – ore 18.00
CAPPUCCETTO BLUES
Produzione Associazione Teatro Invito
SPETTACOLO PER FAMIGLIE E BAMBINI DAI 5 ANNI
domenica, 23 maggio – ore 11.00
TRE PER TRE
Musiche di F. J. Haydn, J. Turina, R. Schumann
con Trio Rigamonti
domenica, 23 maggio – ore 20.00
H U N C
tratto da Uno, Nessuno e Centomila di Luigi Pirandello
Adattamento Stefano Dragone
Pianoforte Giorgio Martano
giovedì, 27 maggio – ore 20.00
LA PIAZZA DEL DIAMANTE
con Pilar Pérez Aspa
Produzione ATIR
venerdì, 28 maggio – ore 20.00
SHORT STORIES. ANTON ČECHOV
Narrazione Stefano de Luca
sabato, 29 maggio – ore 19.00
SULUTUMANA IN CONCERTO
domenica, 30 maggio – ore 11.00
CAMERA DA FILM
Pianoforte Giuseppe Califano
Fisarmonica Luca Pedeferri
Violino Elisa Cavalazzi

Più informazioni su