Quantcast

Stenio Solinas presenta “Atlante Ideologico Sentimentale” foto

Venerdì 14 maggio, alle ore 18, webinair di presentazione dell'"Atlante Ideologico Sentimentale" con Parolario, Circolo Olmo e GOG editore

Venerdì 14 maggio, alle ore 18, in collaborazione con Parolario, Circolo Olmo e GOG editore, si terrà la presentazione del libro di Stenio Solinas dal titolo “Atlante Ideologico Sentimentale – le passioni totalizzanti di una vita, di un intellettuale dissidente in ottocento pagine”. L’autore dialogherà con il pubblicista e scrittore Davide Fent e Pedro Armocida, critico cinematografico e scrittore, membro di giuria di festival cinematografici nazionali e internazionali, direttore organizzativo della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro e direttore artistico, docente a contratto di “critica cinematografica” del Corso di laurea magistrale in Teatro, danza, cinema, arti digitali presso l’università Sapienza di Roma.

Atlante ideologico sentimentale Stenio Solinas

L’“Atlante Ideologico Sentimentale” di Stenio Solinas delinea e racconta una carta geografica fisica e mentale popolata di fatti e gesta, luoghi e memorie, paesaggi con figure e vite esemplari. Percorso reale e intellettuale, frutto di reportages, incontri, letture, questo libro è una “festa mobile” e insieme un romanzo di formazione: l’Occidente di Jünger, di Leigh Fermor e di Márai, ma anche di Capri e di Saint-Tropez, della Beat Generation e della Lost Generation; l’Oriente di Sorge, Nassimbaum, Terzani, ma anche del Grande gioco, dei deserti, del fondamentalismo e dell’Orient Express. Mappatura di epoche, stili, miti e manie – gli anni Cinquanta della Dolce vita, gli anni folli di Vichy, il dandismo, la minigonna e la sex machine, l’arte e il mercato dell’arte – lo si può leggere anche come un pellegrinaggio esistenziale dove ogni tappa rimanda a una orgogliosa rivendicazione di diversità, sempre e comunque lontano dalla modernità di massa e dai suoi riti. La presenza di caratteri femminili d’eccezione – Arletty, Brigitte Bardot, Jane Birkin, Ella Maillart, Kiki di Montparnasse, Kate Moss – rende questo pellegrinaggio più lieve, un invito al viaggio e un antidoto alla fatica di vivere.

Il webinair si svolgerà in diretta sulle pagine Facebook di COstruiaMO, Parolario e GOG Edizioni.

Atlante ideologico sentimentale Stenio Solinas