Quantcast

Le banconote svizzere dell’ottava serie non sono più valide: state attenti nei negozi! foto

Dal 30 aprile non è più possibile pagare con questi pezzi: mostrano alcuni importanti donne e uomini della Confederazione.

Non tutti i comaschi ne sono a conoscenza. Ed allora meglio ricordare loro che da qualche giorno (dal 30 aprile) non sarà più possibile pagare con l’ottava serie di banconote svizzere in negozi ed attività commerciali. Lo scrive la Banca nazionale svizzera in un comunicato stampa. Ciò significa che i pezzi da 10, 20, 50, 100, 200 e 1000 franchi della penultima serie non sono più validi.

 

Queste banconote sono quelle che mostrano alcuni importanti uomini e donne svizzeri, tra cui l’architetto e scultore Le Corbusier o l’artista Alberto Giacometti. La nuova nona serie è stata completamente introdotta nel 2019. Già allora, la Banca nazionale ha annunciato che le vecchie banconote sarebbero scadute nel 2021. Ora ha specificato la data. Le vecchie banconote possono essere cambiate in qualsiasi momento presso gli sportelli della BNS a Berna e Zurigo. Un’eccezione vale per le FFS o gli uffici postali. Qui le vecchie banconote saranno ancora valide fino al 30 ottobre.