Quantcast

Il maggio dell’Officina della Musica di Como

In questo maggio che, finalmente, consente delle ripartenze che si stanno trasformando, di ora in ora, in cauto ottimismo e progetti che vengono presentati da artisti e operatori del settore – purtroppo uno dei più penalizzati dalla pandemia – anche l’Officina della Musica di Como ha qualcosa da dire.

E lo farà a partire da venerdì 7 maggio, con un concerto che, dalle 20.30 – ma si consiglia di arrivare in anticipo per garantire lo svolgimento dei controlli di sicurezza – animerà di nuovo il locale di via Giulini 14.

La pausa, purtroppo, è stata molto lunga, ma l’entusiasmo è tanto, per la musica che propone questo posto giovane ma già molto apprezzato nella nostra città.

 

Con una formazione composta da: Filippo Casati – Sax Contralto, Gianluca Tomasetta – Chitarra Elettrica, Daniele Cortese – Basso Elettrico, Andrea Varolo – Batteria, il Night Train 4tet proporrà, venerdì 7 maggio, un repertorio di brani originali e standard jazz.

Ingresso 10 euro.

 

Sabato 8 maggio sarà il turno dei Siveral E-Acoustic Trio, con Lorenzo Pasquini alla chitarra e Raffaele Kholer alla tromba; verranno suonati i brani del disco e in anteprima nuove canzoni.

Ingresso 10 euro.

 

Venerdì 14 maggio sarà il turno di Max Larocca & Band in concerto, ecco la formazione: Max Larocca – voce, chitarre, Lorenzo Corti – chitarre, Diego Sapignoli – percussioni, elettronica, Pippo Boni – tastiere.

Ingresso 10 euro.

 

I Fried Chicken Wing animeranno la serata del 15 maggio, con una line up composta da: Massimo Cappelletti – vocals, Andrea Ragona – piano, keyboards, Francesco Mele – guitar, Giovanni Romanini – bass, Marco Porritiello – drums.

Ingresso 10 euro.

 

Sabato 22 maggio la giovane cantautrice comasca Naeev presenterà i brani estratti dal suo nuovo album The Bar’s Bus Stop insieme ad altre composizioni originali.

Con lei saranno sul palco: Alessandro Arban – pianoforte e tastiere, Giuseppe Pascali – chitarra elettrica, Thomas Galdini – basso elettrico, Andrea Varolo – batteria.

Ingresso 5 euro.

Questa artista è proprio nata qui – racconta Cecilia Casellaalla scuola Notasunota, un’allieva del maestro Frassinetti. Quello di Max Larocca sarà un evento molto importante, lui è un musicista fantastico che proponiamo nonostante la capienza limitata. Ci tenevamo proprio a ripartire anche con lui, affinché questa rassegna musicale di maggio, che prevede sei date, una ancora da definire, avesse un senso compiuto anche a livello musicale”.

 

Previsioni per i mesi di giugno e luglio

 Anche se tutto andasse benissimo fino al 28 maggio, cosa che ci auguriamo, l’idea per giugno e luglio è quella di chiudere; infatti l’Officina, nemmeno negli anni passati ha tenuto aperto in questi mesi, perché sprovvista di posti all’aperto; comunque seguiranno aggiornamenti”. 

 

Un nuovo progetto importante in fase di realizzazione

In questi giorni due associati dell’Officina, Cristiano Stella e Maurizio Salvioni, stanno ultimando un lavoro certosino. Grazie a donazioni, in larga parte quella fatta da Paolo Ferrario, possiamo disporre di circa 800 vinili, che loro hanno catalogato e ordinato. Questo e la realizzazione di uno spazio dedicato ci permetterà di aprire la prima mediateca in città. Chi vorrà concentrarsi sull’ascolto di un disco potrà farlo in tutta tranquillità in questo spazio, mentre se l’ascolto vorrà essere condiviso si potrà utilizzare la sala. Non sarà possibile il prestito, ma stiamo pensando a eventi collaterali da organizzare in Officina”.

 

Per quanto riguarda scrittura e lettura 

Stiamo pensando anche a incontri letterari con cadenza bimensile, a partire da settembre, il cui inizio potrebbe coincidere con la presentazione del libro Nuova Musica in Cucina. Si tratta del libro + cd, editato da noi, in cui dodici musicisti – non solo dell’area comasca – hanno regalato un loro brano e un racconto che parla di cucina. Tra gli artisti, per citare qualche nome, Piero Cassano, Marta Ferradini, Bocephus King, Andrea Parodi; tutti artisti che hanno partecipato a serate in Officina. La cosa bella di questa produzione è che ci sarà un doppio cd, perché è stato realizzato anche l’audiolibro. Questo solo un accenno, poi ne parleremo più ampiamente ai primi di settembre”.

 

Per quanto riguarda i dettagli degli eventi

I dettagli degli eventi sono da tenere sotto controllo – conclude Cecilia Casella – a seconda di come variano le disposizioni ministeriali potrebbero subire modifiche. Al momento l’inizio dei concerti è fissato per le 20.30 e la fine per le 21.30/21.45; speriamo di poter ampliare l’orario”.

 

Per gli eventi di maggio la prenotazione è obbligatoria al numero: 3492803945 posti limitati per l’osservanza regolamento covid

⚠️ Posti a sedere distanziati e limitati, prenotazione obbligatoria al 3492803945

 

Sabrina Sigon