Quantcast

Il giorno più straziante: Cernobbio pronta all’addio a Pippo, funerale in riva nel pomeriggio foto

Camera ardente aperta fino alle 12, poi la cerimonia. Migliaia di testimonianze di affetto per i suoi cari.

Fino alle 12 la camera ardente nel palazzetto dello sport di Cernobbio, poi sarà il momento forse più duro per la famiglia e gli amici di Filippo Mondelli, scomparso a 26 anni per una grave patologia ossea diagnosticata nel gennaio 2020. Nel pomeriggio, infatti, il funerale in riva a Cernobbio: cerimonia che inizia alle 14,30 ed ha un numero contingentato di persone che possono partecipare nel rispetto delle disposizioni attualmente in vigore per la diffusione del Covid. Per questa ragione cercheremo di farvi vedere in diretta i momenti più significativi della cerimonia. Un’occasione per una preghiera per i familiari di Pippo, così duramente colpiti dal lutto. Giornata di lutto per tutta Cernobbio visto che il canottiere è nato e cresciuto qui per poi diventare il campione che tutti hanno conosciuto alla Canottieri Moltrasio. Grande choc anche per loro, dal presidente Donegana (foto sotto con Pippo alla sede della società) che ha sempre considerato Mondelli come un figlio, a tutti i dirigenti e gli atleti bianconeri.

filippo mondelli ed alessandro donegana sede canottieri moltrasio

In questi giorni migliaia di testimonianze di affetto ai genitori ed alla sorella di Filippo: dalle istituzioni al mondo dello sport, dai compagni di nazionale e di club ai tanti amici che aveva. Perchè Pippo sapeva contagiare tutti con il suo sorriso positivo e carico di simpatia. Ciao campione, è arrivato davvero il momento di salutarti con il groppo in gola….