Un giorno triste, quello vissuto oggi pomeriggio a Cernobbio, dove si sono tenuti i funerali del campione di canottaggio Filippo Mondelli, scomparso a 26 anni per una grave patologia ossea diagnosticata nel gennaio 2020. Alla cerimonia, iniziata alle 14.30, hanno partecipato un numero limitato di persone, nel rispetto delle disposizioni attualmente in vigore per la diffusione del Covid. Per questa ragione cercheremo di farvi vedere in diretta i momenti più significativi della cerimonia. Una giornata di lutto per tutta la cittadina sul lago, che ha dato i natali e ha visto crescere Mondelli, divenuto poi campione alla Canottieri Moltrasio.

Qui la seconda parte della cerimonia: https://www.facebook.com/ciaocomo/videos/454453812449566

«Filippo era cosciente che la vita è un filo a cui siamo legati – ha detto il sacerdote celebrante durante l’Omelia – Nella sua ultima traversata, non era solo, perché con lui c’era il Signore, e non è vero che ha perso l’ultima gara, perché la vittoria viene dal crocifisso glorioso. Oggi siamo qui perché il nostro credere non è invano, siamo qui perché il Signore ha vinto la morte. Certo, siamo provati e scossi dalla fatica, dalla lotta e dalla sofferenza, ma dobbiamo confidare sempre nel Signore risorto».

 

leggi anche
filippo mondelli canottieri moltrasio con maglia italia
Ciao campione
Il giorno più straziante: Cernobbio pronta all’addio a Pippo, funerale in riva nel pomeriggio
leggi anche
filippo mondelli morto a 27 anni canottieri moltrasio
Ricordi e affetto
Il dolore delle istituzioni e del mondo dello sport per Pippo. Malagò:”Un uomo speciale”
leggi anche
matteo monti e filippo mondelli foto sui social
Lutto e ricordo
Il sindaco Monti e l’insegnamento di Filippo:”Forza e determinazione per le sfide della vita”

 

commenta