Quantcast

E da ieri le prenotazioni per i “fragili” over 50: tempi rapidi per gli appuntamenti foto

Si può già accedere al portale per chi ha una esenzione per malattia cronica. Somministrazioni in aumento da settimana prossima.

Tempi ultra-rapidi. I primi over50 – con patologie e, dunque, nella categoria dei fragili – comaschi che hanno prenotato hanno avuto appuntamenti ravvicinati per il vaccino anti-covid. Qualcuno già sabato 1 e domenica 2 maggio ha trovato spazio nei vari hub del territorio. Insomma, si entra nel vivo anche da noi e in maniera importante. Un buon segnale.

hub lurate caccivio bilancio dopo un mese ingresso struttura preparazio ne vaccini

 

La precisazione della Regione

 

Da ieri i cittadini fragili di età compresa tra 50 e 59 anni, in possesso di un’esenzione per patologia, possono prenotare le vaccinazioni anti Covid19 direttamente dal portale prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it.

I cittadini fragili che possono ricevere le vaccinazioni sono coloro che dispongono di un’esenzione per malattia cronica, ossia sono le persone affette da patologie che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid19.

Le patologie incluse in questa nuova fase sono quelle riportate nella tabella 3 delle ‘Raccomandazioni nazionali ad interim su gruppi target della vaccinazione anti- Sars CoV2 del 10 marzo 2021’.

Le modalità di prenotazione delle vaccinazioni anti Covid19 sono disponibili sul sito della Regione Lombardia e sul portale di prenotazione.

 

Da settimana prossima a Cernobbio ed Erba i vaccini saranno tantissimi: una somministrazione che, in queste due strutture (video sopra del direttire Asst Lariana Banfi) arriverà a ragiungere quasi 5.000 somministrazioni al giorno (con 15 linee vaccinali in ognuna delle due). A questi dati vanno aggiunti quelli dell’hub di Lurate Caccivio (settimana scorsa in media quasi 1.000 al giorno anche qui). Senza dimenticare le strutture di Centro Valle Intelvi e Gravedona, anche loro impegnate in questa fase importante