Quantcast

Jack apre il libro dei ricordi sulla “Curiera” della linea 6:”Avevo 11 anni, su e giù per Como…” foto

I suoi inizi con borsone e maglia azzurra, poi tanti passeggieri lo riconoscono e lo salutano.

Curiosa, simpatica, gradevole per sua stessa ammissione. In questi giorni post-festeggiamenti abbiamo scelto forse il modo più originale di far parlare Giacomo Gattuso, il mister del Como balzato da domenica in B. Lo abbiamo fatto salire – con auorizzazione della dirigenza – su un mezzo di Asf che da Como va a Cernobbio (dove è nato e cresciuto e dove abitano ancora i suoi genitori) per raccontare a ruota libera. E lui, Jack dal cuore d’oro e dalla simpatia travolgente, ci ha aperto il suo libro dei ricordi. Ecco qui la nostra intervista sulla “Curiera” della linea 6, la stessa che lui ad 11 anni prendeva ogni giorno per andare a Como e per tornare a casa dopo gli allenamenti.

giacomo gattuso alle natore del como intervista sulla curiera di asf dopo la promozione

Un Gattuso, insomma, un pò inedito e comunque felicissimo per l’affetto dei tifosi: molti lo hanno riconosciuto (anche se con mascherina) sul pullman facendogli i complimenti per il traguardo raggiunto. A salutare il mister è saluto sul mezzo anche il presidente Asf Autolinee Guido Martinelli:”Sono un grande tifoso del Como, Gattuso è una bella storia per tutti noi“.