Quantcast

San Bernardo Cantù, il match che vale un intera stagione domenica sera in diretta su RaiSport foto

I brianzoli, dopo il ko di Desio con Reggio Emilia, inseguono la permanenza nel massimo campionato. Devono superare la Fortitudo, anche lei invischiata nella zona calda di graduatoria.

Nella mattinata odierna, la Lega Società di Pallacanestro Serie A ha diramato la programmazione televisiva della quattordicesima giornata di ritorno di campionato di A1 machile, penultima di regular season, nonché ultimo match in trasferta della stagione per Cantù. Domenica 25 aprile, palla a due alle ore 20,30, l’Acqua S.Bernardo Cantù sarà di scena alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno per la sfida con la Fortitudo Bologna; l’incontro sarà trasmesso in diretta in chiaro su Rai Sport.

pallacanestro cantù superata a desio da reggio emilia

 

E per Cantù, dopo il ko di domenica in casa contro Reggio Emilia (video sopra), si tratta di una delicatissima sfida salvezza: in palio punti cruciali per la possibile permanenza in A1 dei brianzoli di Bucchi. Quest’anno, però, tante le occasioni sprecate da Cantù sulla strada della salvezza. L’ultima domenica contro Reggio a Desio.

 

Visto che si gioca ancora a porte chiuse, i tifosi brianzoli potranno seguire il match che vale una intera stagione in diretta ed in chiaro su Raisport.

 

 

 

INIZIATIVA LBA PER SCEGLIARE I MIGLIORI GIOCATORI: ANCHE PROCIDA IN LIZZA

 

Questa edizione degli LBA Awards è presentata da UnipolSai, che da questa stagione è anche Title Sponsor del campionato di Serie A. La votazione coinvolgerà i tifosi non solo nella scelta dei tradizionali LBA Awards ma anche nella scelta dei momenti e delle singole azioni che sono risultate come le più significative della stagione regolare.

I premi individuali su cui si potrà votare, da martedì 20 aprile sul sito fan.legabasket.it, saranno i seguenti: MVP UnipolSai; miglior giocatore italiano SnaiPay, giocatore rivelazione, miglior Under 22 IBSA, miglior difensore. Le votazioni si chiuderanno venerdì 30 aprile.

 

E per la categoria miglior under 22 la Pallacanestro Cantù ha in Gabriele Procida, guardia-ala classe 2002, il suo massimo rappresentate in questa competizione. Il nativo di Lipomo, infatti, è tra i candidati a vincere il premio di Miglior Under 22 del torneo; insieme a lui, in lizza, figurano anche Giordano Bortolani (Brescia), Davide Casarin (Reyer Venezia), Henri Drell (VL Pesaro) e Alessandro Pajola (Virtus Bologna). In LBA Procida ha prodotto sinora 6.2 punti, con il 38% da tre, e 2.4 rimbalzi di media in circa 15’ di impiego a partita, collezionando 26 presenze, di cui 3 da titolare.