Quantcast

Cernobbio si fa internazionale con il Digital InBuyer Tourism

Per la prima volta il Comune di Cernobbio aderisce all'evento Digital InBuyer Tourism con due realtà, il museo di Villa Bernasconi e l'Infopoint "smart"

Il Comune di Cernobbio ha aderito, per la prima volta, all’evento Digital InBuyer Tourism, organizzato da Promos Italia, l’agenzia del sistema camerale italiano per l’internazionalizzazione, in collaborazione con la Camera di Commercio di Como – Lecco e Unioncamere Lombardia, in programma dal 20 al 22 aprile 2021.

 Due le realtà iscritte: il Museo di Villa Bernasconi, come Museo innovativo e location unica nel suo genere, e l’Infopoint che si occuperà della promozione del territorio e non mancherà di valorizzare gli operatori locali. L’invito ad aderire è stato diramato a tutte le imprese turistiche cernobbiesi ed è stata riscossa una discreta adesione. Sono diversi gli appuntamenti già programmati, in particolare con tour operator e agenzie di eventi estere interessati a proporre tour di gruppo o privati sul nostro territorio, con un’attenzione particolare alle nuove tendenze, come la personalizzazione e l’autenticità delle esperienze.

L’adesione è coerente con la gestione di cultura e turismo a Cernobbio. Creatività, innovazione, digitale, interattività, rete sono le parole chiave. È forte l’impegno da parte degli Uffici comunali e dell’Amministrazione per sviluppare idee creative ed originali in vista della ripartenza, oltre che coinvolgenti per il tessuto locale, con un occhio alle nuove tendenze legate alla pandemia Covid-19.

cernobbio riva

«L’iniziativa InBuyer si pone l’obiettivo di supportare il processo di internazionalizzazione delle aziende italiane, tramite incontri online one-to-one – ha sottolineato l’Assessore al Marketing Territoriale Mario Della Torre – Abbiamo deciso di aderire per la prima volta perché siamo pronti grazie al nuovo infopoint smart a partecipare a questo tipo di iniziative: ci è sembrata un’opportunità da cogliere in questo periodo di difficoltà e ci impegneremo per valorizzare al massimo il territorio di Cernobbio, con la volontà di generare una ricaduta positiva per le nostre attività turistiche ma non solo, visto l’indotto non indifferente creato dal turismo sul nostro territorio».

InBuyer ha dunque l’obiettivo di favorire l’internazionalizzazione delle aziende italiane, in questo caso con un focus particolare a tutte le imprese che operano nel settore turistico con sede legale e/o operativa nelle province di Como e Lecco. Durante i tre giorni, è a disposizione gratuitamente una piattaforma online che consente di organizzare incontri virtuali con buyer provenienti da tutto il mondo. L’iniziativa è nata in occasione di Expo Milano 2015; per il 2021 sono già in programma altri appuntamenti, sia nel periodo estivo, sia autunnale, che coinvolgono non solo le aziende turistiche ma anche altri settori del Made in Italy. Il calendario e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.promositalia.camcom.it. A questa edizione hanno aderito tutte le Province lombarde, ad eccezione di Pavia; ad oggi sono circa 750 i meeting confermati, 44 i buyer e 190 i seller iscritti, 42 fra le Province di Como e Lecco.

A Cernobbio è operativo l’Infopoint “smart” a cui è possibile rivolgersi per qualsiasi informazione (infopoint@comune.cernobbio.co.it, + 39 347 881 8532).