Quantcast
La richiesta

Le agenzie chiedono aiuto per le pratiche auto:”Serve subito personale alla Motorizzazione civile”

La segretaria provinciale Unasca:"Carenza seria, precaria la situazione".

Una sollecitazione ad intervenire perchè la situazione sta diventando molto critica per chi deve portare avanti le pratiche dei clienti. La nota che arriva dalla segretaria Unasca di Como (che raggruppa le agenzie di pratiche auto del territorio comasco) chiede di fare subito un intervento mirato. Occorre per riportare la situazione in un livello accettabile. Ecco la nota ufficiale

 

COMUNICATO STAMPA UNASCA STUDI COMO

Grazie all’importante processo di digitalizzazione che noi studi di consulenza abbiamo affrontato,
soprattutto in questo ultimo anno, possiamo espletare gran parte delle pratiche automobilistiche in
autonomia. Quando però anche noi dobbiamo, per la tipologia di servizio, rivolgerci alla motorizzazione, ci
troviamo a dover fare i conti con la carenza di personale dell’ufficio pubblico.

Nel giro di tre mesi sono andati in pensione 7 dipendenti ed a breve ne andranno altri 2. La carenza di
personale rende davvero precaria la situazione: è sufficiente che un funzionario sia in malattia o
semplicemente vada in ferie che immediatamente il settore di cui si occupa va in sofferenza causando
notevoli disagi sia per l’utenza professionale che per il cittadino e le imprese che sono i fruitori finali dei
servizi della motorizzazione civile.

L’esempio più eclatante lo abbiamo in questo momento con le pratiche di nazionalizzazione estere che
hanno subito un fermo e le carte di circolazione manuali che hanno un arretrato di mesi. I problemi sono
molteplici ed anche il nuovo Direttore della motorizzazione civile di Como, Ing. Valenti, si è da subito
attivato per dare nell’immediato soluzioni alle urgenze, il problema però è strutturale: serve nuovo
personale.

Per questo chiediamo alla Direzione Generale Territoriale, che naturalmente è al corrente dei nostri
problemi e se ne sta facendo carico, di concentrare la loro ricerca di personale su Como.
Como non può più aspettare, abbiamo bisogno di maggiori risorse umane e ne abbiamo bisogno subito!

 

Il Segretario Provinciale Studi Unasca Como Patrizia Grimoldi

commenta