Quantcast

Giovani e giovanissimi musicisti ecco la 2° edizione del concorso Esperia

Per i giovani musicisti mettersi alla prova in un concorso è interessante sotto diversi aspetti: esibirsi in pubblico con la giusta tensione ed essere ascoltati da una commissione esperta quindi capire come è valutato il proprio livello di formazione. Per questi motivi due docenti di musica di lungo corso come Debora Chiantella ed Emanuele Lo Porto, la scorsa primavera hanno lanciato e portato a termine egregiamente, nonostante il lockdown, la prima edizione del Concorso musicale “Esperia” riservato ai giovani solisti o gruppi, organizzato con il Patrocinio del  Comune di Albese con Cassano in collaborazione con la Pro-loco.

Il concorso, ideato con la tradizionale formula in presenza e successivamente trasformato in video concorso, ha fortemente voluto come elemento distintivo la qualità artistica e lo spessore umano dei commissari e ha voluto rappresentare  un momento di confronto e condivisione per quei giovani che hanno scelto di dedicarsi allo studio di uno strumento sia presso scuole ad indirizzo musicale che in ambiti diversi.

La risposta dei candidati è stata notevole, infatti si sono iscritti  circa 200 ragazzi provenienti da scuole della provincia di Como e da tutto il territorio nazionale, diversi dei quali si sono contraddistinti per un elevatissimo livello tecnico-espressivo. Dunque, senza indugi, ecco la seconda edizione del Concorso Esperia più articolata nella sua struttura in modo da raggiungendo una più vasta platea di partecipanti: dai bambini delle elementari e delle medie ad indirizzo musicale con la sezione “Note sul  registro” (solo online) il cui termine di iscrizione è il 14 maggio, ai musicisti fino a 25 anni di età (selezione online e finale in presenza il 30 maggio), iscrizioni entro il 23 aprile.

Per questi ultimi sono previste borse di studio e concerti premio possibili grazie alla volontà dell’Amministrazione Comunale e di Associazioni Culturali  che in un momento così difficile per la cultura  hanno deciso di investire nei giovani offrendo loro la grande opportunità  di potersi esprimere attraverso la loro arte.

Il sindaco di Albese con Cassano, Carlo Ballabio,  aveva espresso la grande soddisfazione dell’amministrazione comunale per l iniziativa “Queste occasioni che si vengono a creare in un territorio non devono essere sprecate, anzi si deve fare in modo che si espandano per diventare una grande occasione culturale. Un grande complimento va agli ideatori del concorso nonché direttori artistici  della rassegna ai quali garantiamo l’appoggio con l’augurio di far crescere il Concorso “Esperia” negli anni, per fare diventare il  nostro piccolo centro della Brianza un punto di riferimento del settore”.

I commissari che nella prima edizione hanno ascoltato tutti i partecipanti definedo poi i vincitori, sono stati il Maestro Cristiano Rossi (presidente), il M° Annibale Rebaudengo, il M° Angelo Bolciaghi e M° Matteo Vanzini tutti riconfermati anche quest’anno con l’aggiunta di tre musicisti del calibro di Roberto Miele (cornista del Teatro alla Scala), Edoardo Perlasca (Chitarrista) e Mario Gerosa(Trombettista e direttore).

Qui si può prendere visione del bando del concorso 

Qui si può scaricare il modulo di iscrizione

concorso musicale  esperia