Quantcast

Livo, pensionato trovato morto nella sua baita ieri sera: stroncato da un malore foto

L'uomo, di Domaso, era uscito in mattinata. Non ha fatto rientro, i familiari non sono riusciti a contattarlo per telefono.

Un malore improvviso mentre era – da solo – nella sua baita in località Fraido a Livo, piccolo comune dell’alto lago di Como. Malore che non ha dato scampo ad un pensionato di Domaso, 67 anni, trovato ieri sera senza vita dai soccorritori allertati dai suoi familiari. Isuoi lo hanno cercato ripetutamente prima di dare l’allarme: l’uomo non ha mai risposto al cellulare.

recupero corpo pensionato morto in baita a livo pompieri e soccorso alpino

L’allarme è scattato poco prima delle 20, in posto si sono recati una squadra del soccorso alpino, vigili del fuoco di Dongo e gli esperti del Saf (Soccorso alpino fluviale) che hanno trovato l’uomo a terra e senza vita e senza vita all’interno della baita. Segnalazione anche ai carabinieri della dompagnia di Menaggio per competenza territoriale. Il cadavere del pensionato recuperato (foto allegate) in serata e portato in obitorio all’ospedale in attesa delle decisioni della Procura di Como. Che dovrebbe dare il via libera al funerale in poco tempo.

 

La notuzia del decesso ha provocato sgomento e tristezza sia a Livo che a Domaso dove l’uomo abitava.