Quantcast

Sguardo sull’editoria comasca: intervista ad Alessio Rimoldi “Dominioni Editore”

Per proseguire il nostro viaggio nell’editoria comasca, oggi siamo con Alessio Rimoldi, editore presso Dominioni e Presidente della Fiera del libro di Como.

dominioni editore

Ci eravamo sentiti nel dicembre scorso, mese in cui lo avevamo intervistato per la nostra rubrica Lockdown-Countdown, a proposito del gioco pubblicato nel settembre 2020, l’Alpinista, gioco che, ci racconta Alessio, è andato molto bene.

L’Alpinista ci ha dato un sacco di soddisfazioni, tanto è vero che è andato completamente esaurito proprio gli ultimi giorni prima di Natale. Abbiamo diversi ordini arretrati, da qui la decisione di ristamparlo. A breve riceveremo tutti i pezzi dai nostri fornitori e ci metteremo ad assemblare noi le scatole. Siamo in anticipo rispetto al solito, perché da tradizione i giochi li facciamo uscire per il periodo autunnale e natalizio. Invece l’Alpinista ha avuto così tanto successo che abbiamo deciso di ristamparlo subito.

Quella di Dominioni è una realtà variopinta, mi racconta Alessio, che non riguarda solo la pubblicazione di libri ma anche molte altre attività; nell’ultimo periodo, infatti, le energie sono state dedicate all’acquisizione della Libreria dei Ragazzi di via Lambertenghi.

Negli ultimi mesi ci siamo concentrati su questa operazione, molto importante. Dal primo di aprile, con l’acquisizione di questa libreria storica, un piccolo sogno si realizza. Attraverso la gestione di Tommaso Marelli, abbiamo voluto raccogliere l’eredità di Carla Pozzi, che ha seguito la libreria per quarant’anni.

A maggio, inoltre, ci saranno delle novità; la prima non riguarda né libri né giochi, ma il settore dei gadget e dell’abbigliamento, e accosta l’abbigliamento al dialetto.

C’è dietro una filosofia particolare, ed è uno dei nostri classici esperimenti, vi terremo informati. Pensiamo di avere tanti contenuti interessanti che possano parlare del nostro territorio, e cerchiamo gli strumenti più adatti per poter diffondere i nostri messaggi. Contenuti che si vestono bene come libro, altri come giochi, e altri ancora proprio come abbigliamento. Lo scoprirete a breve.

Per quanto riguarda la libreria dei ragazzi, l’avventura è nata proprio con Tommaso Marelli, racconta Alessio, in un giorno della scorsa estate.

Lui ha una fortissima passione e grande competenza, ed è proprio la persona giusta per raccogliere l’eredità di Carla; infatti la nostra priorità è dare continuità al lavoro di Carla, aggiungendo però la parte tecnologica. Abbiamo aperto il sito della libreria dove è già possibile prenotare i testi disponibili, e creato le pagine social per farci conoscere e tenere aggiornati i lettori. Poco alla volta

 

introdurremo altre sezioni, come Graphic Novel e una sezione dedicata ai libri per i genitori; ancora, giochi in scatola per ragazzi delle medie, sempre per stare in linea con la Casa Editrice. Poi da cosa nasce cosa, vedremo anche per l’organizzazione di incontri ed eventi, perché in futuro avremo delle collaborazioni con le associazioni dedicate. C’è voglia di ripartenza con la consapevolezza che uscire da questo anno non sarà facile.

Ci avviciniamo all’estate, e mi dicevi che sta andando in ristampa un libro che, vista la bella stagione, nelle nostre zone diventa di grande utilità

Uno dei nostri best seller in assoluto. Pensa che la prima edizione è del 2012: si tratta del libro 50 Baite e Rifugi del Lago di Como, un libro sempre richiesto. Il problema è che le baite cambiano gestione, oppure smettono di essere gestite. Quindi ogni volta che terminiamo la tiratura, prima di mandarlo in ristampa dobbiamo aggiornare tutti i dati. L’ultimo aggiornamento era del 2015 quindi ci sembrava doveroso, visto anche il periodo, rivedere il tutto. Ci saranno infatti due nuove baite, che andranno a sostituirne due che non sono più gestite. In sei anni sono cambiate tante cose, abbiamo inoltre deciso di impreziosire l’edizione e di rinnovare la grafica. Questa sarà la nostra novità per una ripartenza a maggio quando, probabilmente, non si potrà ancora uscire dalle regioni ma ci sarà voglia di aria aperta, voglia di montagna e di scampagnate. Il lago di Como offre delle possibilità eccellenti. L’edizione sarà accompagnata da una piccola chicca: un libro dedicato all’Ornitologia Comense. Anche questa è una ristampa di un libro che Alessandro Dominioni pubblicò nel 2002 che, a sua volta, era una riedizione di un libro del 1843: un catalogo degli uccelli della città, provincia e diocesi di Como, quindi abbraccia anche Varese, Sondrio e Lecco. Ci sembrava carina l’idea di mantenere viva l’attenzione su un aspetto naturalistico e scientifico perché passeggiare nella natura con questo piccolo manuale, guida, catalogo, può essere molto interessante.

Sabrina Sigon