Quantcast

Vista Palazzo Lago di Como, un riconoscimento mondiale per l’hotel 5 stelle

Vista Palazzo Lago di Como è uno dei pochissimi hotel (12 in tutta Italia su 33.000 strutture in totale) ad aver ottenuto la certificazione GBAC STARTM

Il Vista Palazzo Lago di Como, primo e unico Hotel 5 Stelle Lusso nel cuore della città comasca, appartenente al Gruppo Lario Hotels, ha ottenuto in questi giorni l’importante riconoscimento GBAC STARTM, da parte del Global Biorisk Advisory Council® (GBAC), una divisione di ISSA, l’Associazione mondiale del settore della manutenzione sanitaria. Si tratta di una certificazione riconosciuta in tutto il mondo, e Vista Palazzo Lago di Como è uno dei pochissimi hotel – sono solo 12 in tutta Italia su 33.000 strutture in totale – ad averla ottenuta, grazie all’adozione, nella propria struttura, delle più rigorose misure in materia di igiene, sanificazione e prevenzione dalle malattie infettive, come SARS- CoV-2.

Vista Palazzo hotel 5 stelle

«L’attestato GBAC STARTM consente ai proprietari e ai manager delle strutture di assicurare a lavoratori, clienti e ai principali stakeholders di disporre di sistemi collaudati per mantenere gli ambienti sanificati e puliti – ha dichiarato Patricia Olinger, Executive Director di GBAC – Con il GBAC STARTM, Vista Lago di Como ha ricevuto, da parte di un organismo terzo, la certificazione di struttura che segue protocolli rigorosi in situazioni di rischio biologico, dimostrando così la sua preparazione e l’impegno a operare in totale sicurezza».

Vista Palazzo hotel 5 stelle

«È l’attenzione agli altri e al mondo che fa di Lario Hotels un’azienda naturalmente sostenibile – ha affermato Bianca Passera, Executive Chairman di Lario Hotelsda sempre la nostra famiglia è impegnata nell’offrire le massime garanzie a dipendenti, clienti e stakeholder in termini di sicurezza, rispetto del lavoro, del territorio e dell’ambiente. Questa certificazione ne è una conferma e ci rende particolarmente orgogliosi».

Il Vista Palazzo Lago di Como riaprirà al pubblico il 5 maggio 2021.