Quantcast

Lo sconcerto del Como dopo lo stop a Gabrielloni e Rosseti:”Attenzione e rispetto verso di noi” foto

La nota del club dopo che il GIudice sportivo ha fermato i giocatori per espressioni blasfeme. Saltano la trasferta di Olbia.

Rabbia e sconcerto. Ma anche la voglia di rialzare la testa e di chiedere tutela in un delicato finale di campionato. E’ una nota ufficiale del Como 1907 ad esprimere – in queste ore – il disappunto per la decisione del Giudice sportivo di Lega Pro di squalificare Gabrielloni e Rosseti, entrambi per frasi blasfeme (bestemmie) pronunciate domenica durante la gara Como – Grosseto. Entrambi erano in panchina quando avrebbero detto queste parole. I due salteranno la trasferta di domani ad Olbia, gara di recupero del campionato, non disputata qualche settimana fa per problemi legati al Covid.

 

como sinigaglia squadra gioco e preparazione

 

LA NOTA DEL COMO DOPO LA SQUALIFICA

Il Como 1907 esprime il proprio sconcerto per la squalifica inflitta a due giocatori per aver proferito “un’espressione blasfema” in panchina durante la partita.

Pur considerando l’utilizzo di espressioni blasfeme da condannare in ogni circostanza la società sottolinea che l’atto non è stato ravvisato e notificato né dal Direttore di Gara, né dal Quarto Ufficiale, deputato proprio a vigilare sul comportamento mantenuto da chi occupa le panchine nel campo per destinazione.

Alla società non è stata data la possibilità né di un eventuale confronto né della commutazione della squalifica in una sanzione pecuniaria, come già avvenuto in altri casi analoghi.

Il Como 1907 non è solito commentare le decisioni arbitrali e tantomeno quelle della Procura Federale, proprio perché fermamente convinto dell’operato in buona fede di tutti gli ufficiali.

A seguito del provvedimento odierno però, arrivato dopo il clamoroso rigore negato durante Como-Grosseto, sentiamo di dover chiedere fermamente la massima attenzione su tutte le dinamiche, soprattutto in questa delicata fase della stagione a pochissime giornate dal termine.

Il Como 1907, preso atto della sfortunata circostanza, da qui sino al termine della stagione continuerà a caratterizzarsi per voglia e determinazione, nonché correttezza verso avversari e giudici di gara così come ha sempre fatto.

 

como sinigaglia squadra gioco e preparazione

 

LA CLASSIFICA ALLA VIGILIA DEL RECUPERO DI DOMANI

 

Il Como in campo, dunque, ad Olbia domani pomeriggio. Per recuperare la gara non disputata qualche settimana fa. La graduatoria di Lega Pro vede gli azzurri al vertie con 66 punti, Alessandra a 65, Pro Vercelli (una gara da recuperare) 61,  Renate 58, Lecco (una gara in meno) e Pro Patria 56. Pro Vercelli e Lecco in campo la prossima settimana per il recupero.