Quantcast

Come i Laureati Possono Essere Assunti Durante la Pandemia del Coronavirus

Più informazioni su

Gli studenti dell’ultimo anno stanno comprensibilmente vivendo un sacco di panico e incertezza quando si tratta delle loro prospettive di lavoro, dato che si laureeranno durante la pandemia del coronavirus.

Abbiamo cercato di scoprire cosa possono fare gli studenti per aumentare le loro prospettive di lavoro in questo periodo e come il processo di candidatura dei laureati sarà probabilmente influenzato dalla crisi.

Le aziende stanno assumendo laureati ora?

A differenza della crisi finanziaria del 2008, le aziende stanno ancora reclutando laureati.

Anche se le aziende in alcuni settori, come l’ospitalità, il turismo e il tempo libero, non stanno attualmente assumendo, i laureati non dovrebbero perdere la speranza. La logistica, la salute, la medicina e alcuni rivenditori (in particolare i rivenditori online) sono in piena espansione e cercano attivamente di reclutare laureati. Queste sono le industrie in cui i laureati dovrebbero concentrarsi per fare domanda.

I laureati hanno bisogno di un piano adeguato. Devono fare più ricerche e cercare di scovare queste aziende, perché forse non fanno molta pubblicità.

Acquisire nuove competenze in lockdown

Usare il tempo di quarantena a proprio vantaggio è un ottimo modo per andare avanti nel gioco. Si raccomanda agli studenti di completare un’analisi SWOT, identificando i punti di forza e di debolezza personali e le opportunità e le minacce sul posto di lavoro al momento. Solo allora gli studenti possono avere un’idea chiara di quali abilità devono migliorare.

La grande domanda che gli intervistatori faranno è ‘Cosa hai fatto durante l’isolamento? Proprio come quando si prende un anno di pausa, i datori di lavoro vorranno sapere ‘Cosa hai fatto che ti ha messo in una posizione migliore?

Quello che sceglierai di fare varierà da persona a persona, ma dovresti concentrarti sulla costruzione del tuo CV tramite servizi professionali come Cvmaker dove puoi scaricare modelli di curriculum gratuiti. Questo potrebbe essere attraverso il volontariato o lo sviluppo delle tue abilità in un corso online su argomenti come Microsoft Excel o SEO. Questo mostrerà ai potenziali datori di lavoro che avete fatto qualcosa di costruttivo con il vostro tempo.

Assicuratevi di avere una ragione per fare quello che state facendo durante questo periodo, altrimenti sembrerà solo molto poco mirato.

 

Dove cercare lavoro

Oltre a trovare lavoro direttamente sui siti web delle aziende, ci sono molti altri posti dove gli studenti possono cercare lavoro.

Agenzie di reclutamento

Usare le bacheche delle agenzie di reclutamento, come la ricerca di lavoro per laureati sul sito web del Graduate Recruitment Bureau, è un modo efficiente per restringere la vostra ricerca di lavoro.

LinkedIn

LinkedIn è anche un ottimo posto per cercare lavoro. Si consiglia di creare un profilo, anche se non avete molto da mettere su di esso. Questo significa che quando i reclutatori cercano il vostro nome su Google, il vostro profilo LinkedIn è quello che apparirà per primo.

Applicazioni speculative

Le candidature speculative sono ottime perché molti datori di lavoro non fanno pubblicità. Ci sono così tante aziende che passano sotto il radar per studenti e laureati, quindi vale sicuramente la pena fare qualche ricerca.

Andate su Google Street View e dare un’occhiata. Vedrete all’ingresso di un business park, ci sarà una lista di tutte le aziende che vi hanno sede.

In alternativa, si potrebbe guardare alle associazioni e ai membri all’interno di queste associazioni. Se state cercando di entrare nell’approvvigionamento, per esempio, andate sul sito del CPS e trovate i membri su di esso. Poi create un foglio di calcolo, trovate i decisori su LinkedIn e inviate loro un’e-mail.

Seguite lo stesso processo che fareste con un progetto universitario: concentratevi sulla vostra ricerca, sparate le vostre domande, e poi fate un passo avanti e chiamateli.

Quando fare domanda per i lavori

Consigliamo sempre ai laureati di iniziare a fare domanda il più presto possibile. Di solito, i grandi datori di lavoro hanno un orario abbastanza rigido, mentre le aziende più piccole tendono ad assumere tutto l’anno.

È un mito che se non avete un lavoro entro l’autunno avete perso la nave e dovete aspettare il prossimo giro di assunzioni. Anche se arrivate all’autunno e non avete niente, continuate, quello sarà il momento chiave.

Mentre questo si applica ai lavori di ingresso diretto, molti reclutatori di programmi per laureati stanno scegliendo di rinviare il reclutamento: La maggior parte sta rimandando, ma nessuno ha annullato. Abbiamo avuto clienti che hanno avuto date d’inizio questo mese e il mese prossimo e le stiamo ancora onorando.

 

Questi laureati sono stati accolti nell’azienda online e hanno ricevuto un computer portatile per poter iniziare a lavorare in remoto.

Quando si tratta di schemi di laurea posticipati, si suggerisce di tenere d’occhio i siti web delle aziende, in quanto faranno annunci quando gli schemi di laurea riapriranno. Dovreste poi mettere insieme un foglio di calcolo con i lavori e le date per candidarsi.

Interviste online e centri di valutazione

La maggior parte dei datori di lavoro stanno cambiando il loro processo di reclutamento online. Prima della pandemia, molte grandi aziende stavano già iniziando a fare il passaggio o lo stavano considerando. Ora è fondamentale che le aziende abbiano una forte presenza online quando si tratta di reclutamento, dato che molti studenti non hanno più la possibilità di partecipare a un colloquio di persona.

Quasi tutte le interviste, i centri di valutazione e i test psicometrici sono ora condotti interamente online. Ciò significa che le aziende sono in grado di reclutare studenti e laureati senza infrangere le regole di blocco.

Gli studenti possono prepararsi per questo facendo finti colloqui online. Ciò contribuirà a renderli più confortevoli, oltre a garantire che l’angolazione della telecamera sia corretta e che non ci siano distrazioni sullo sfondo.

Più informazioni su