Quantcast

Cernobbio, pronto il nuovo hub vaccinale a Villa Erba: da domani si parte foto

Da lunedì 12 aprile al via la campagna vaccinale di massa. Il Presidente Fermi: "Scelta corretta, la struttura è pronta e garantirà piena operatività"

Conto alla rovescia per il nuovo hub vaccinale di Villa Erba a Cernobbio, presentato venerdì scorso alla presenza del Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi, che ha voluto ringraziare tutte le forze messe in campo per raggiungere questo importante obiettivo. «Ho sempre sostenuto che la soluzione di realizzare il centro vaccinale comasco a Villa Erba fosse la soluzione migliore e più funzionale, soprattutto per il fatto di non avere necessità di altri interventi se non quelli necessari all’allestimento delle linee vaccinali. La visita di oggi conferma la bontà e la correttezza di tale scelta. Un grazie particolare al presidente Arcioni e al direttore Banfi per l’impegno e la concretezza dimostrata e agli operatori medici, sanitari e volontari che operano in queste strutture per la loro professionalità e per la grande umanità e sensibilità con cui prestano servizio: alle istituzioni spetta il compito di lavorare insieme sempre di più per facilitare e agevolare con ogni mezzo e strumento le vaccinazioni dei cittadini».

 

https://www.facebook.com/275176059215183/videos/164365622222977

 

Oltre a Filippo Arcioni, Presidente di Villa Erba, sono intervenuti anche l’Assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari Opportunità Alessandra Locatelli, il Direttore Generale della A.S.S.T. Lariana Fabio Banfi, il Presidente della Provincia di Como Fiorenzo Bongiasca, il Sindaco di Cernobbio Matteo Monti e il Sindaco di Como Mario Landriscina. Erano presenti anche il Sottosegretario regionale Fabrizio Turba e il Consigliere regionali Angelo Orsenigo.

Sindaco Monti Cernobbio hub vaccinale villa erba

La struttura è pronta per garantire la migliore gestione del flusso di cittadini che da lunedì 12 aprile convoglierà in Villa Erba dalle ore 8 alle ore 20 per la campagna vaccinale di massa: l’ingresso avverrà da via Regina (e non come abitualmente da largo Luchino Visconti) con un percorso segnalato per raggiungere i 10 sportelli di accettazione posizionati nell’ala Cernobbio. Dall’accettazione i cittadini si sposteranno nelle postazioni vaccinali per poi sostare, per i quindici minuti di osservazione richiesti dopo la vaccinazione, nel padiglione Centrale. L’uscita avverrà dall’ala Regina. A regime, con dosi maggiori di vaccino, le postazioni potranno arrivare sino a 24.

La campagna massiva interesserà, in questa fase, le persone nella fascia di età tra i 75 e i 79 anni e tra i 70 e i 74 anni.

A disposizione dei cittadini ci saranno oltre 650 posti auto tra autosilo e galoppatoio aperti dalle 7.30 della mattina alle 21 di sera, al costo di 1 euro per le prime due ore di sosta.