Quantcast

Tutto confermato: da lunedì prossimo passiamo in zona arancione, ecco cosa cambia foto

Riaprono i negozi ed i mercati all'aperto, ma anche parrucchieri e centri estetici. Spostamenti liberi nel proprio comune.

Le anticipazioni di ieri sera, in diretta da noi, pienamente rispettate. I dati del minitoraggio del Ministero trovano conferma nelle parole del presidente del consiglio regionale Alessandro Fermi. Da lunedì la Lombardia – di conseguenza anche il comasco – torna in zona arancione con la speranza di restarci prima di un passaggio in altri colori che sono meno restrittivi rispetto all’attuale zona rossa. Il presidente Fermi, sulla sua pagina Facebook, poco fa lo ha annunciato spiegando quali i cambiamenti più significativi.
📚 Le attività scolastiche e didattiche della seconda e terza media si svolgono integralmente in presenza.
Le scuole superiori, invece, adottano forme flessibili affinché sia garantita l’attività didattica in presenza per almeno il 50% e fino a un massimo del 75%.
🛍 Riaprono tutti i negozi ed anche i mercati all’aperto.
💇🏻‍♀️ Ripartono parrucchieri e centri estetici.
🚗 Spostamenti liberi all’interno del proprio comune.
⚽️ Sport e attività motoria consentiti entro i confini comunali e, in assenza di strutture, anche in un comune limitrofo.