Quantcast

martedì, 25 gennaio 2022 - Aggiornato alle 20:33

Gli ambulanti con i loro furgoni chiusi:”Adesso basta, fateci ripartire immediatamente” fotogallery segui la diretta

Stanci, arrabbiati, allo stremo con i soldi. La manifestazione di stamane a Porta Torre e poi lungo il girone.

La rabbia e l’esasperazione di mesi difficili. Tanti aperti (i centri commerciali su tutti) e loro no. Anche stamane, con dignità e fermezza, hanno ribadito che i mercati all’aperto sono un luogo sicuro e non a rischio contagio per il Covid. La nuova protesta degli ambulanti comaschi stamane, supportata da tutte le associazioni di categoria (Confcommercio e Confesercenti assieme alle loro varie delegazioni). Compatti ed uniti: cartelli e striscioni: chi ha usato l’ironia e chi i toni duri. Ma sempre nei limiti.

 

Presenti anche le forze dell’ordine a controllare, manifestazione autorizzata dalla Questura. Sopra la gallery della protesta di stamane e la nostra poresa diretta. Qui sotto il video del passaggio degli ambulanti (con i loro furgoni) in viale Varese dopo aver percorso tutto il girone a paso d’uomo e suonando i clacson. Un altro “segnale” per poter sensibilizzare l’opinio ne pubblica che anche a Como questa categoria è davvero in ginocchio. Allo stremo….

In caso di passaggio in zona arancio ne la riapertura dei mercati all’aperto sarà automatica fin da lunedì. Ambulanti ed associazioni di categoria chiedono di poter riprendere in sicurezza anche se si dovesse restare in zona rossa.