Quantcast

La siccità, il vento e le fiamme: da oggi in alto lago i Canadair per domare un vasto incendio foto

Un incubo che ritorna. I pompieri e tanti volontari impegnati da ore. Il vento complica le cose

La situazione peggiore. La prolungata siccità, il rischio incendio nei boschi che è sempre elevato (allerta della Protezione civile anche per domani), il forte vento di queste ore. Un mix potenzialmente esplosivo che sta già mettendo in difficoltà i pompieri ed i volontari del servizio antincendio (ma anche i volontari e la Protezione civile) che dalla tarda mattinata stanno lottando in alto lago contro le fiamme. Il rogo sta interessando una vasta zona sopra Sorico tra bosco e pascoli.

 

Ovviamente il vento non fa che alimentare le fiamme. Per fortuna, da quanto si è appreso, non ci sono case vicine. Nel pomeriggio è intervenuto anche il Canadari per cercare di gettare acqua dall’alto. Ma le condizioni meteo – con raffiche di vento molto intense in tutta la zona – sta causando difficoltà anche ai piloti del mezzo.