Quantcast

Questa seconda “strana” Pasqua a Como: niente bacio al Crocifisso e niente bancarelle foto

Anche quest'anno la Pandemia blocca i riti tradizionali. IN viale Varese si può solo salire sotto la croce

Sembrava una eccezione lo scorso anno. Sembrava tutto strano, una Pasqua senza i tradizionali riti per i comaschi. Dal bacio – sentitissimo – del Crocifisso alle bancarelle della fiera in viale Varese e viale Battisti. Sembrava strano, si diceva, un anno fa. Ebbene, tutto si è tristemente ripetuto anche quest’anno in città. Ed oggi, giovedì santo, lo stridore rispetto alla tradizione è ancora più evidente. Dai fedeli che possono salire al Crocifisso, ma senza fare il bacio alla croce per la pandemia tuttora in corso e non debellata (video sopra).

Lo stridore è ancora più evidente se si esce dalla basilica del Crocifisso in viale Varese dove – nella normalità della Pasqua lariana – c’erano frotte di turisti e decine di bancarelle degli ambulanti. Quest’anno, come 12 mesi fa, tutto stoppato. Nel parcheggio ci sono come sempre le auto e basta (video qui sopra).

visita al crocifisso di como (no bacio) e viale varese senza bancarelle pasqua 2021

I RITI RELIGIOSI IN DIRETTA SU CIAOCOMO DA STASERA A DOMENICA

Stasera dalle 20 la tradizionale messa in Coena Domini (senza la lavanda dei piedi, anche questa stoppata dall’emergenza sanitaria). Domani dalle 15 potrete seguire la tradizionale via crucis del venerdì con vescovo e sindaco Landriscina: sarà lui a donare il cero della Riconoscenza. Poi in serata – indicativamente ancora attorno alle 20 – la cerimonia della Riposizione del Crocifisso nel giorno della morte del Signore (con lettura liturguia della passione). sabato sera (dopo le 19,30) la solenne veglia pasquale, domenica mattina dalle 10 la Santa messa del giorno della Resurrezione per seguire i momenti clou.

visita al crocifisso di como (no bacio) e viale varese senza bancarelle pasqua 2021