Quantcast

Nuno Júdice legge Dante in portoghese. Inizia “Terzine from the world” online con la Casa della Poesia

Il Dantedì del 25 marzo ha celebrato il Sommo Poeta con iniziative in tutta Italia alcune delle quali proseguono perchè il patrimonio culturale dantesco è così esteso che il Dantedì deve essere il “terminale” attorno al quale si sviluppano percorsi diversi. Quello promosso dalla Casa della Poesia di Como, ad esempio, ha un respito internazionale con poeti da tutto il mondo coinvolti  in “Dante: Terzine from the world”,da un’idea di Laura Garavaglia, presentata dal critico letterario del Corriere della Sera Roberto Galaverni proprio nel giorno del settecentesimo anniversario della morte del poeta fiorentino.

Venti poeti che declameranno in videolettura tutti i lunedì alle ore 18 la Divina Commedia in coreano, giapponese, inglese, turco, ucraino, estone, portoghese e altre lingue. Il primo poeta è  Nuno Júdice che questa sera ci farà sentire come suonano le terzine della Commedia in portoghese. A cominciare dal titolo che diventa “A Divina Comédia”.

Scrittore, poeta e saggista nato a Mexilhoeira Grande, Algarve, nel 1949, Nuno Júdice  è una delle voci più significative della poesia portoghese, è l’esponente di spicco di quella poetica del “ritorno al reale” che si è andata delineando negli anni Settanta del 20° sec. nel panorama letterario del paese come reazione agli sperimentalismi dei decenni precedenti. Per “Dante: Terzine from the world” Nuno, un curriculum da Nobel (Premio Reina Sofia e Premio alla carriera Europa in versi), amante di Pasolini, legge in portoghese i versi a lui più cari della poderosa opera dell’Alighieri, accanto al monumento alle Scoperte di Lisbona.

La lettura sarà introdotta da Laura Garavaglia, poeta, traduttrice dall’inglese, presidente dell’Associazione La Casa della Poesia di Como e del festival internazionale di poesia Europa in versi.

dante terzine fron the world

lunedì 29 marzo, ore 18

Il video sarà visibile sulla pagina Facebook,  sul canale Youtube  e sul sito della Casa delle Poesia di Como

Tutti i video montati in un documentario, con i contributi di Galaverni e della Garavaglia, saranno proiettati ad ottobre durante l’11/ma edizione del festival internazionale di poesia Europa in versi.