Quantcast

San Bernardo Cantù, questo è un successo che vale doppio: le immagini della sfida di Desio foto

Boccata di ossigeno per una classifica precaria: gara ben condotta. Gaines e Bayeye trascinatori

I coraggiosi tentativi di rimonta di Cremona nel quarto periodo non fermano la cavalcata di Cantù, spietata e bellissima da vedere nella 22esima giornata di LBA. La compagine di coach Bucchi coglie con tenacia e ampi meriti un successo pesante, il terzo consecutivo in casa dopo le vittorie contro Varese e Treviso. In chiave classifica, certamente una bella boccata di ossigeno per i canturini che, nel corso del match, erano stati avanti anche di diciotto lunghezze (79-61 al 30’).

pallacanestro cantù supera cremona a desio san bernardo

 

Decisivi per le sorti dell’Acqua S.Bernardo i 24 punti di Gaines, così come Bayehe, straripante nel finale di partita, a referto con una poderosa doppia doppia da 16 punti e 13 rimbalzi. Oltre a loro, doppia cifra per punti anche per Leunen e Smith, rispettivamente 13 e 17 punti; entrambi essenziali in regia con 7 e 6 assist.

 

Acqua S.Bernardo Cantù-Vanoli Cremona 92-85
(32-20, 20-21; 27-20, 13-24)

Cantù: Gaines 24, Thomas 4, Smith 17, Kennedy 4, Procida 4, Leunen 13, La Torre n.e., Johnson 4, Bayehe 16, Baparapè n.e., Pecchia 6, Bresolin n.e.. All. Bucchi

Cremona: Barford 11, T. Williams 5, Trunic n.e., J. Williams 11, Poeta 2, Mian 13, Lee 9, Cournooh 15, Hommes 19, Donda n.e.. All. Galbiati

Arbitri: Lanzarini, Borgo e Boninsegna.

 

 

Sopra i momenti clou del match e qui sotto le parole dei due allenatori in sala stampa a fine match.

https://www.facebook.com/watch/?v=765392177428165