Quantcast

Perché il prezzo di Bitcoin è ai massimi storici? E come viene determinato il suo valore?

Bitcoin continua a scambiare vicino al suo massimo storico. Il suo prezzo è ora di circa 34.000 dollari USA, in aumento di circa il 77% nell'ultimo mese

Bitcoin continua a scambiare vicino al suo massimo storico raggiunto questo mese. Il suo prezzo è ora di circa 34.000 dollari USA, in aumento di circa il 77% nell’ultimo mese e del 305% nell’ultimo anno.

Lanciato per la prima volta nel 2009 come valuta digitale, Bitcoin è stato per un po’ utilizzato come moneta digitale ai margini dell’economia.

Da allora è diventato mainstream. Oggi è utilizzato quasi esclusivamente come una sorta di “oro digitale”. Vale a dire, una risorsa digitale scarsa.

In risposta al rischio di collasso economico dovuto a COVID, i governi di tutto il mondo hanno inondato i mercati globali con denaro creato dalle banche centrali, al fine di aumentare la spesa e aiutare a salvare l’economia.

Ma l’aumento dell’offerta di moneta ne erode il valore e porta le persone a cercare asset resistenti all’inflazione da detenere. In questo clima, Bitcoin è diventato una copertura contro l’inflazione incombente e gli scarsi rendimenti su altri tipi di attività.

 

Cos’è il Bitcoin?

Bitcoin, la più grande criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato, ha un’offerta circolante di 18.590.300 bitcoin e una fornitura massima di 21.000.000.

Questo limite è hard-coded nel protocollo Bitcoin e non può essere modificato. Crea una scarsità artificiale, che garantisce che il denaro digitale aumenti di valore nel tempo.

Mentre le valute emesse dal governo come il dollaro australiano possono aumentare la loro offerta a piacimento dalle banche centrali, Bitcoin ha un’offerta fissa che non può essere gonfiata da decisioni politiche.

Bitcoin viene scambiato prevalentemente su scambi di criptovaluta online, ma può anche essere inviato, ricevuto e archiviato in “portafogli digitali” su hardware specifico o applicazioni per smartphone.

Ma forse l’aspetto più rivoluzionario della rete Bitcoin è che si basa sul lavoro di crittografi e scienziati informatici per esistere come valuta digitale basata su blockchain.

Una blockchain pubblica è un database “immutabile”, il che significa che il record della cronologia delle transazioni non può essere modificato.

 

Una valuta digitale funzionale e decentralizzata

Bitcoin è “decentralizzato”. In altre parole, funziona tramite una rete peer-to-peer dispersa, piuttosto che tramite un’autorità centrale come una banca centrale.

E lo fa attraverso la partecipazione dei “minatori” di Bitcoin. Questo è chiunque scelga di eseguire software per convalidare le transazioni Bitcoin sulla blockchain. In genere, queste persone sono attivamente impegnate con la criptovaluta. Per sapere più a fondo come diventare un “miner”, ti consigliamo di utilizzare Bitcoin Era.

Sono ricompensati con bitcoin, più dei quali vengono creati ogni dieci minuti. Ma la ricompensa pagata ai minatori si dimezza ogni quattro anni.

Questa graduale riduzione è stata codificata nella rete dal creatore Satoshi Nakamoto, che l’ha progettata in questo modo per imitare il processo di estrazione dell’oro reale – più facile all’inizio, ma più difficile con il tempo.

I minatori di Bitcoin oggi guadagnano 6,25 bitcoin per ogni blocco estratto, in calo rispetto ai 50 bitcoin nei primi anni. Ciò crea un incentivo a essere coinvolti presto, poiché la scarsità aumenta con il tempo.

Per questo motivo, il prezzo dovrebbe aumentare per soddisfare la domanda. Ma poiché la scarsità futura è nota in anticipo (prevedibile a intervalli di quattro anni), gli eventi di dimezzamento tendono ad essere già prezzati.

Pertanto, massicci aumenti e cali di prezzo riflettono tipicamente le mutevoli condizioni della domanda, come un numero crescente di nuovi investitori istituzionali. Sempre più aziende pubbliche stanno investendo in bitcoin.

Ma quale funzione offre Bitcoin alla società che ha investito così tanto le persone?

 

Perché Bitcoin sta esplodendo?

Il recente boom di valore di Bitcoin, come si può leggere su Ultime notizie su Bitcoin | Cointelegraph, si riduce a una combinazione di tre fattori: ideologia, sentimento sociale e speranza.

Ma sebbene questi siano fattori variabili, ciò non scredita il significato dell’economia digitale, l’interesse per la tecnologia man mano che matura e l’influenza degli investitori istituzionali nella criptovaluta, incluso Bitcoin.

Bitcoin è in un trend di mercato al rialzo, noto anche come territorio del “mercato rialzista”.

È stato progettato per aumentare di valore nel tempo attraverso le regole che Nakamoto ha scritto nel suo codice software, che i più espliciti sostenitori di Bitcoin, noti come “massimalisti”, difendono con veemenza.