Quantcast

La Como deserta di un anno fa: come era il primo lockdown tra divieti e limitazioni foto segui la diretta

Sono passati esattamente 12 mesi. La situazione dell'emergenza sanitaria è sempre preoccupante. Rivediamo le immagini

Viene da dire subito che non è cambiato granchè. Marzo 2020 e oggi. Esattamente un anno fa. Per Como e la Lombardia era il primo lockdown, il “tutti a casa” o quasi, le attività chiuse. Oggi la situazione è leggermente differente anche se l’emergenza sanitaria prosegue. E crea ancora apprensione in attesa dei vaccini. Dal rosso all’arancione rafforzato, ma il risultato è quasi simile. Qui il video di un anno fa. Era il 10 di marzo quando giravamo per le strade deserte di Como. Tra pochissima gente in giro, i taxi ad aspettare (ma senza affari) e molte attività bloccate.

 

Un anno esatto. Tanto tempo è passato anche se oggi la situazione è molto simile. I contagi restano alti in tutta la Regione ed anche da noi. Ieri 166 i positivi, nei giorni scorsi tra le province con il maggiore numero di persone colpite. La zona arancione rafforzata destinata a durare per tutta la settimana in attesa del monitoraggio di venerdì per decidere dove collocare la Lombardia per i prossimi giorni.