Quantcast

All’Università dell’Insubria si festeggia l’8 marzo con un seminario sulle migrazioni femminili

«Emancipazione, autonomia e protagonismo nelle migrazioni femminili» è la proposta dell’Università dell’Insubria per la festa della donna, un evento organizzato dal Cerm, Centro di ricerca sulle minoranze dell’ateneo, in programma lunedì 8 marzo dalle 14.30 alle 17.30 online. L’iniziativa è volta a sensibilizzare sull’argomento le studentesse e gli studenti, ma anche il pubblico esterno.

«Il tema delle migrazioni femminili – spiega Paola Bocale, professoressa in Slavistica e direttrice del Cerm – è di grande attualità in un paese come l’Italia, in cui nel solo settore domestico e di cura ci sono quasi due milioni di lavoratrici migranti, molte provenienti dalle repubbliche ex-sovietiche. Per la grande maggioranza di loro il progetto migratorio si traduce in un’opportunità per riconfigurare il senso di sé, ridefinendo aspettative e strategie individuali per confrontarsi con i nuovi contesti di insediamento. Nel giorno della festa delle donne il Cerm vuole discutere e riflettere sulle straordinarie capacità delle donne migranti di reinventarsi, rimotivarsi, rimettersi in gioco, aprendosi al nuovo».

Con Paola Bocale a condurre il webinar c’è Barbara Pozzo, professoressa ordinaria di Diritto privato comparato, direttrice del Dipartimento di Diritto economia e culture e titolare della cattedra Unesco «Gender equality and women’s rigths in the multicultural society».

Sono previsti interventi di: Paola Bonizzoni e Irene Pellizzone dell’Università degli Studi di Milano, Martina Cvajner dell’Università degli Studi di Trento, Francesca Lagomarsino dell’Università degli Studi di Genova, Irene Pavlidi dell’Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione, Elly Schlein, vicepresidente della Regione Emilia Romagna e già relatrice S&D della riforma di Dublino.

 

Il webinar è gratuito e aperto a tutti, per partecipare sarà sufficiente cliccare, nel giorno e orario del convegno, sul link: https://www.uninsubria.it/cerm-seminario-migrazioni-femminili.

Altre informazioni: https://www.uninsubria.it/webinar-migrazioni-femminili