Quantcast

La fotonotizia di CiaoComo

Gli artistici messaggi degli studenti alla città

Più informazioni su

Con la nuova restrizione dovuta all’innalzamento del contagio, tutte le scuole di Como sono chiuse, ma gli studenti si fanno sentire, anzi vedere. Gli allievi della Parini e la succursale ex Virgilio hanno ideato dei messaggi alla città, unendo la creatività alla cultura della tutela ambientale

La professoressa di Arte e immagine Federica Gagliardi ha proposto alle classi 3As, 3Bs, 3E di prendere in esame il concetto di “Terzo Paradiso” dell’artista Michelangelo Pistoletto, che immagina una nuova idea del mondo. Il lavoro dei ragazzi ha attraversato varie fasi, a partire da una progettazione in cui, tenendo conto del concetto elaborato da Pistoletto, sviluppassero la loro idea di mondo-ambiente futuro, appunto il “terzo paradiso”, all’interno di un cerchio.

lavori ragazzi della parini

Ognuno dei ragazzi ha realizzato una piccola installazione tridimensionale all’interno di un oggetto a scelta (una tazza, un piatto, un coperchio,…), con la clausola di utilizzare materiali riciclabili, senza plastica. Infine è stato chiesto loro di posizionare e fotografare il loro piccolo lavoro in un angolo della città, allegando un biglietto con una breve spiegazione di cosa hanno realizzato e quale messaggio vorrebbero passare alla città. Uno di questi lavori sarà consegnato simbolicamente all’assessore alle Politiche educative Alessandra Bonduri per essere collocato in Comune.

«Questo percorso ha rappresentato una una presa di coscienza per i giovani protagonisti dell’iniziativa – commenta Alessandra Bonduricon i ragazzi protagonisti di una performance silenziosa e rispettosa che non ha leso alcuna opinione, ma ha proposto uno spunto di riflessione a coloro che hanno incontrato una di queste piccole installazioni. Prima della sospensione momentanea dei servizi scolastici in presenza, un bel regalo alla città da parte del mondo della scuola».

lavori ragazzi della parini
lavori ragazzi della parini

Più informazioni su