Como, in centro e sul lungolago l’offensiva anti-droga dei vigili urbani: tanti sequestri foto

Piazzaa Volta e Portici Plinio, poi piazza Grimoldi e lungolago. Qui sono stati fermati tanti giovani, il dettaglio

Offensiva della polizia locale nell’ultimo fine settimana, con tanti controlli in strada e luoghi di ritrovo guiovanile di Como, pèer frenare il fenomeno dello spaccio di droga. Ed i risultati ottenuti confermano uno spaccato altamente drammatico in città. Basta guiardare i numeri,d el resto, per rendersi conto del fenomeno.

 

polizia locale controlli strade di como spaccio droga

Tra sabato e domenica sono stati controllati complessivamente 181 veicoli, dai quali sono conseguiti 131 verbali per violazioni del codice della strada, con 18 persone identificate. In tema di controllo della circolazione stradale di segnalano anche 169 illeciti accertati dagli ausiliari del traffico, di cui 72 nella giornata di sabato e 97 domenica.
Oltre all’arresto compiuto nella tarda serata di venerdì, in tema di sicurezza urbana sono stati segnalati alla Prefettura di Como sei cittadini italiani ai sensi dell’articolo 75 del D.P.R. 309/1990 (testo unico sugli stupefacenti).

 

In particolare, nella giornata di sabato:
– Un ragazzo di 16 anni di nazionalità italiana fermato in via Plinio/piazza Cavour e trovato in possesso di 2,5 grammi di marijuana (il minore è stato affidato all’esercente la responsabilità genitoriale);
– Un italiano di 24 anni fermato in via Grassi/piazza Volta e trovato in possesso di 0,7 grammi di hashish;
– Un ventenne italiano fermato in via piazza Grimoldi con 0,8 grammi di hashish.
tutti residenti in città
Mentre domenica:
– Un italiano di 22 anni residente a Milano, fermato in piazza Cavour/Lungolario Trieste e in possesso di 0,4 grammi di hashish;
– Un italiano di 21 anni residente a Brunate, fermato in via piazza Volta e in possesso di 0,4 grammi di marijuana;
– Un italiano di 24 anni, residente a Caponago (MB), fermato in via Vittorio Emanuele II/Maestri Comacini, in possesso di 4,2 grammi di hashish.

 

Questi risultati testimoniano la validità della strategia che stiamo ponendo in essere – spiega l’assessore alla Polizia locale e sicurezza Elena Negretti – attraverso una rimodulazione dei turni e dei servizi, rafforzata dall’impegno e dalla competenza del personale della nostra Polizia Locale. Gli interventi sono tutti mirati a implementare la sicurezza integrata, grazie alla efficace collaborazione con le forze di Polizia sotto la regia della Prefettura”.