Orticolario c’è e promuove cultura per tutte le età foto

Nonostante le difficoltà contingenti Orticolario esiste, resiste e insiste. L’evento culturale dedicato a chi vive la natura come stile di vita continua a promuovere bellezza e ispirazioni per tutte le età. Come? In diversi modi.

Da segnalare innanzitutto la serie di attività online per i bambini, rivolte alle scuole e alle famiglie, per diffondere tra i più giovani l’importanza della natura per la nostra vita. Ecco poi l’aggiornamento della piattaforma The Origin, versione digitale, immersiva e continuativa dell’evento, sviluppata in collaborazione con TiEvent: nuovi video esperienziali per conoscere, attraverso inconsueti punti di vista, i vivaisti, gli artigiani, i progettisti e gli artisti di Orticolario, un’umanità in continua ricerca, capace di emozionare; oltre a nuovi titoli nel Cinesalotto, la selezione di cortometraggi visionari che portano in giro per il mondo e in altri mondi.

PER LE NUOVE GENERAZIONI. L’attenzione per i bambini e i ragazzi è nell’essenza di Orticolario: durante la manifestazione vengono organizzati infatti numerosi laboratori per le scolaresche e i bimbi in visita con le loro famiglie, e vengono coinvolti attivamente gli studenti di alcune scuole secondarie del territorio. Per dimostrare vicinanza ai più piccoli in un periodo così complicato, in collaborazione con Paola e Dario Tognocchi del Teatro dei Burattini di Como (teatroburattinicomo.it) è stato promosso il progetto “L’Albero Maestro” che, prendendo il titolo da un poetico cortometraggio sempre visibile su The Origin, è rivolto alle scuole e alle famiglie e comprende attività online che variano a seconda del periodo. Per tutte le classi coinvolte, che faranno pervenire i lavori realizzati dagli alunni allo staff di Orticolario, sono previsti premi per abbellire il giardino della scuola. Per partecipare al progetto è richiesto un piccolo contributo a supporto del Fondo Amici di Orticolario, presso la Fondazione Provinciale della Comunità Comasca, che raccoglie le donazioni destinate allo sviluppo di progetti culturali e delle associazioni benefiche del territorio. Per info: laboratoribambini@orticolario.it.

Orticolario continua a esserci per i bambini e propone attività e laboratori che proseguiranno per tutto l’anno – spiega Elena Mantero, responsabile del programma bambini di Orticolario – Abbiamo sempre dedicato molta attenzione ai più piccoli, visto che ci occupiamo di natura non potremmo fare altrimenti: cerchiamo di stimolarli in modo creativo ed educativo affinché, crescendo, possano amare e rispettare l’ambiente. Le nuove generazioni sono la speranza per un futuro migliore!”.

orticolario the origin

VIDEO ISPIRATORI. The Origin è una piattaforma pensata come un vero palinsesto in continuo aggiornamento. Numerosi i video inediti, ispirati alla natura, in grado di trasportare lo spettatore in vivai, giardini privati, botteghe artigiane, persino dentro il processo creativo di un progetto o di un’opera d’arte. Quattro le novità di febbraio. Partiamo dal mini-documentario “Il micromegamondo delle farfalle” girato nella Casa delle Farfalle e nel Bosco delle Fate di Butterfly Arc di Montegrotto Terme (Pd) : il fondatore Enzo Moretto, naturalista entomologo, racconta la sua grande passione per queste creature, dalla proverbiale bellezza e dall’esistenza effimera. Dalle ali nel vento a “OrologiSenzaTempo” di Giuseppe Giudici (orologisenzatempo.com), che regala un’altra visione del tempo con meridiane affrescate, sfere armillari e orologi solari da giardino. S’intitola invece “Il cielo in una stanza” il progetto di Carla Testori (ctstudioverde.it), paesaggista e componente del Gruppo Creativo di Orticolario: un omaggio al paesaggio e al suo genius loci. Infine eccoci allo Spazio Creativo 5, progetto di Sgaravatti Group (sgaravattigroup.it), presente sulla piattaforma nella doppia veste di progettista e vivaista: un video che invita a recuperare il concetto di sacralità dell’albero e della terra.

orticolario the origin

IL CINESALOTTO. La selezione di cortometraggi per un’esperienza di visione, fantasia e metamorfosi, proprio come avviene nelle Segrete di Villa Erba durante Orticolario. Tra i nuovi titoli in visione: “Illustration (The Finest Occupation)” di Temujin Doran – Studiocanoe (UK, 2012, 2′), artistico e divertente; “Until there – A Mongolian tale” di Lea Amiel and Nicolas Libersalle (Mongolia e Francia, 2016, 7’), poetico e di scoperta; “Way of Giants – Caminho dos Gigantes” di Alois di Leo (Brasile, 2016, 12′) emozionante e narrativo.

L’APPELLO ALLE ISTITUZIONI. Orticolario esiste, resiste e insiste. Non è rimasto paralizzato dalla situazione generale, con The Origin ha tenuto alta l’attenzione sulla manifestazione dando voce ai suoi protagonisti. Ma come tutti gli altri eventi avverte il bisogno di essere rappresentato e sostenuto dalle istituzioni: la mancanza di supporto può causare un danno irreparabile a un settore portante per l’economia. Chi organizza eventi lavora e investe sul futuro, dà forma a qualcosa che verrà. Per fare questo, sono necessarie sia linee guida che consentano di pianificare e programmare – due attività imprescindibili per chi si occupa di manifestazioni – sia supporti concreti che ne garantiscano la continuità.
Si ricorda che Orticolario “The Origin” è realizzato con il sostegno di Mantero Seta e con il contributo di Elmec Solar e di Ethimo. Ha ottenuto anche il contributo e il patrocinio della Camera di Commercio di Como-Lecco, e il patrocinio del Comune di Como, del Comune di Cernobbio e della Provincia di Como. Regione Lombardia, inoltre, ha patrocinato e riconosciuto Orticolario come manifestazione di carattere internazionale. Da citare, infine, la collaborazione con il FAI – Fondo Ambiente Italiano, presente sulla piattaforma con un video di presentazione di alcuni luoghi incantevoli.

orticolario the origin

ORTICOLARIO “THE ORIGIN”
Nel 2020, causa emergenza sanitaria, l’evento è diventato Orticolario “The Origin”: una nuova forma, virtuale e continuativa, ma sempre e comunque una “fucina” di linguaggi, ingegni e talenti, un’esperienza del paesaggio e per il paesaggio. Quindi, Orticolario tutto l’anno, fruibile da ogni parte del mondo da computer e da qualsiasi dispositivo, compresi i visori VR (realtà virtuale). Si tratta della prima e unica piattaforma online culturale-commerciale gratuita, realizzata in un centro espositivo inserito in un parco storico. Sviluppata da Tievent con tecnologia Matterport 3D, grazie a una mappatura sperimentale e pioneristica, consente all’utente di fare un virtual tour 3D in qualsiasi angolo di Villa Erba e del suo parco, di passeggiare davanti al lago e tra alberi secolari, mentre s’incontrano eventi e proposte di vivaisti, artigiani, progettisti. E i numeri da cui il progetto è partito sono più che generosi: dal 2019 il sito web orticolario.it ha registrato circa 460.600 pagine visualizzate, i social (tra Facebook e Instagram) hanno superato i 24.000 follower, il canale YouTube ha ottenuto circa 123.500 visualizzazioni, mentre la newsletter conta oltre 17.700 iscritti. La piattaforma The Origin, dal 15 ottobre, giorno in cui è stata attivata, ha quasi raggiunto le 30.500 visualizzazioni.

Orticolario “The Origin”, versione online di Orticolario
Orticolario 2021: 1-3 ottobre Villa Erba, Cernobbiomo
Info visitatori: tel. +39 031 3347503, mail: info@orticolario.it
Website: www.orticolario.it
Facebook: http://www.facebook.com/Orticolario
Instagram: https://instagram.com/orticolariocomo/
Twitter: http://twitter.com/Orticolario
Pinterest: http://www.pinterest.com/orticolario13
YouTube: Orticolario

orticolario the origin

A SPASSO PER ORTICOLARIO “THE ORIGIN”  Una panoramica di quello che si può trovare “passeggiando” per Orticolario “The Origin”, una selezione di idee regalo, suggestioni e ispirazioni da non perdere a febbraio. È solo una breve “antologia”: ci si può lasciare ispirare e poi continuare in The Origin, scoprendo gli oltre 130 espositori presenti, non solo italiani (si può andare in esplorazione anche attraverso le categorie nel menù di navigazione, sotto la voce “ricerca”).

Si ricorda che la piattaforma, via via, si arricchirà di nuove esperienze, dando vita a un vero e proprio palinsesto sempre in divenire fino alla prossima edizione di Orticolario, a Villa Erba sul Lago di Como dall’1 al 3 ottobre 2021.

VIVAISTI

Grasse, cactacee, succulente

Cactusmania . Ventimiglia (IM) . cactusmania.it

 

Azienda specializzata nella coltivazione di Cactaceae, Euphorbiaceae, Caudiciformis, succulente e piante rare, ma è nelle composizioni che emerge la natura artistica di Annarita, la titolare. In The Origin Cactusmania racconta le sue piante, da sempre presenti a Orticolario, attraverso un percorso emozionale.

 

Guarda su Orticolario “The Origin”:

https://mpembed.com/show/?m=XBPXJex7ULX&mpu=650&=-2.38,1.41&ss=260

 

Aromatiche e officinali

Geel Floricultura . Padova . geelfloricultura.com

 

Vivaio attivo nella produzione certificata biologica di erbe aromatiche, officinali, commestibili e mellifere con un assortimento in costante crescita. In grado di spedire in tutta Italia ed Europa, produce in maniera ecosostenibile, sfruttando energie rinnovabili e recuperando acqua piovana a scopo irriguo.

 

Guarda su Orticolario “The Origin”:

https://mpembed.com/show/?m=XBPXJex7ULX&mpu=650&=-.13,-.74&ss=182

 

Rose

Rose Barni . Pistoia . rosebarni.it

 

Da quattro generazioni il vivaio si dedica alla ricerca e ibridazione di nuove varietà di rose per poi riprodurle e commercializzarle. Tra le novità del catalogo: Gabriele D’Annunzio, Gorgeous e Twilight Zone.

 

Guarda su Orticolario “The Origin”:

https://mpembed.com/show/?m=XBPXJex7ULX&mpu=650&=-2.96,.57&ss=229

ARTIGIANI E INTENDITORI

Arredo

Arte Antica Toscana – Intrecci in fil di ferro . Firenze . arteanticatoscana.com

 

Laboratorio artistico di lavorazione in fil di ferro e pittura antica. Complementi di arredo per la casa e il giardino, vasi scultura, candelabri e sospensioni. Tutti pezzi unici fatti a mano e perfettamente imperfetti, tra passato e futuro.

 

Guarda su Orticolario “The Origin”:

https://mpembed.com/show/?m=XBPXJex7ULX&mpu=650&=-2.76,.13&ss=176

 

Ceramica

“Bulbi” di Elena Milani Arti visive e design . Prata Camportaccio (SO) . elenamilani.net

 

Ceramiche artistiche per il giardino, l’orto, il terrazzo e per interni. La nuova serie di ceramiche artistiche è ispirata ai bulbi da fiore o commestibili, ed è dedicata ai fiori recisi. Per l’orto il nuovo complemento decorativo è il piccolo totem per sostenere piante rampicanti e pomodori.

 

Guarda su Orticolario “The Origin”:

https://mpembed.com/show/?m=XBPXJex7ULX&mpu=650&=-2.73,1.02&ss=342

 

Ristorazione e catering

Incomincia per c . Como . incominciaperc.com

 

Durante le edizioni di Orticolario, la terrazza e la darsena della Villa Antica ospitano il ristorante a cura di Incomincia per c di Federica Camperi. “C” come “cuochessa” e “come cucinare”, la sua grande passione. Federica ha anche uno spazio, La Cartiera, a Como, dove organizza corsi di cucina e si mette ai fornelli per chi voglia festeggiare un evento speciale.

 

Guarda su Orticolario “The Origin”:

https://mpembed.com/show/?m=XBPXJex7ULX&mpu=650&=-.43,.09&ss=115

 

PROGETTISTI

Design. “Luci all’Alhambra”

Progetto di Alessandra Bray . Lecce . avanzi.carbonmade.com

 

Per la realizzazione dei suoi complementi d’arredo, l’artista usa il cartone. Per le sue lampade questo materiale viene lavorato alla stregua di un filato da ricamo ottenendo giochi di luci,  ombre  e proiezioni estremamente suggestivi.

 

Guarda su Orticolario “The Origin”:

https://mpembed.com/show/?m=XBPXJex7ULX&mpu=650&=-2.04,1&ss=346

 

Spazio Creativo 7. “Nemesi”

Progetto di Terradice. Castelfranco Veneto (TV) . terradice.com

 

Video ambientato nel parco di Villa Imperiale a Galliera Veneta (PD), scelto dal progettista Mauro Guidolin per raccontare il concetto di seduzione, analizzato sotto una prospettiva contemporanea. Il mito di Narciso viene rivisto attraverso un’ottica “social”, dove l’essere sedotti e il sedurre diventano aspetti tra di loro complementari.

 

Guarda su Orticolario “The Origin”:

https://mpembed.com/show/?m=XBPXJex7ULX&mpu=650&=-2.38,1.41&ss=257

 

Arte. “Quotidianità”

Progetto di Francesco Marchini . Como . www.instagram.com/bastard_of_flowers/

 

L’allergico si trova spesso davanti a un bivio: passeggiare stordito tra la natura della città o trovare una soluzione che renda possibile la convivenza. L’artista racconta, con una fotografia al mese, di come la flora, da “ostile” cornice del suo quotidiano, si sia trasformata in forza attrattiva a cui è impossibile opporsi.

 

Guarda su Orticolario “The Origin”:

https://mpembed.com/show/?m=XBPXJex7ULX&mpu=650&==-.88,-.84&ss=161