Strumenti e piattaforme per la ricerca lavoro online

Più informazioni su

Il digitale ha rivoluzionato in pochi anni il processo di ricerca lavoro, un processo che per decenni era rimasto confinato all’ambito offline. Grazie al web siamo tutti più interconnessi e anche l’incontro tra domanda e offerta di lavoro è diventato più semplice ed immediato.

 

L’intero processo  può essere svolto in rete, dall’invio del curriculum fino al colloquio finale. Sono molti, infatti, gli strumenti e le piattaforme  per la ricerca lavoro online oggi a disposizione di candidati e recruiters.

 

Come trovare lavoro online grazie alle piattaforme e agli strumenti digitali

Il digitale ha rivoluzionato in pochi anni il processo di ricerca lavoro, un processo che per decenni era rimasto confinato all’ambito offline. Grazie al web siamo tutti più interconnessi e anche l’incontro tra domanda e offerta di lavoro è diventato più semplice ed immediato.

 

L’intero processo  può essere svolto in rete, dall’invio del curriculum fino al colloquio finale. Sono molti, infatti, gli strumenti e le piattaforme  per la ricerca lavoro online oggi a disposizione di candidati e recruiters.

 

Come trovare lavoro online grazie alle piattaforme e agli strumenti digitali

 

Chiunque sia alla ricerca di un impiego oggi, sa bene che la ricerca non può prescindere dall’utilizzo di strumenti e piattaforme digitali. Tutte le maggiori società impegnate nel settore del lavoro interinale e della selezione di personale richiedono la registrazione alla propria piattaforma e il caricamento online di curricula, lettere di presentazione e in alcuni casi anche di video Cv che poi andranno ad arricchire la loro banca dati.

 

Numerose, inoltre, sono le piattaforme digitali a cui registrarsi per effettuare la ricerca lavoro online in maniera autonoma. Si tratta di piattaforme semplici da usare, ma molto complete, in cui sono disponibili servizi online per la scrittura di CV e lettere di presentazione efficaci, ma anche Job Board tramite cui effettuare ricerche mirate tra gli annunci pubblicati.

 

È possibile infatti indicare al sistema il tipo di lavoro che si cerca, il tipo di contratto, il luogo in cui si vuole lavorare, etc. Il sistema, dopo aver effettuato una ricerca tra le offerte di lavoro presenti nel proprio database, restituirà un elenco di annunci corrispondenti ai filtri impostati.

 

Una volta individuato l’annuncio di lavoro giusto non bisogna fare altro che candidarsi e avviare il processo di selezione che si differenzia in base al tipo di piattaforma e al tipo di azienda che effettua la ricerca.

 

Le piattaforme digitali possono essere suddivise in due grandi gruppi:

Piattaforme generaliste

Raccolgono le richieste e le offerte di lavoro provenienti dai più disparati settori lavorativi. La ricerca può essere affinata utilizzando i filtri disponibili per settore professionale, anzianità richiesta, tipologia di contratto, luogo di lavoro, titolo di studio etc. in base alle impostazioni fornite alla piattaforma.

Piattaforme specializzate

Specializzate su un determinato ambito/settore. Solitamente effettuano una selezione più accurata dei contenuti da pubblicare e in alcuni casi per poter leggere gli annunci o per potersi candidare alle offerte di lavoro è necessario essere iscritti alla piattaforma.

 

In conclusione, la diffusione delle piattaforme e degli strumenti digitali per la ricerca lavoro online, oltre a digitalizzare l’intero processo ha aperto nuove opportunità per lavoratori e recruiter che attraverso l’utilizzo delle risorse messe a disposizione dalla rete riescono ad entrare più facilmente e velocemente in contatto con numerosi vantaggi per entrambi.

 

 

 

Più informazioni su