Quantcast

Stendhal a Griante: in riva al lago con il Sentiero dei Sogni

Dopo mesi di questo difficile inverno anche per le Passeggiate Creative organizzate dall’Associazione Sentiero dei Sogni, ecco finalmente un weekend, questo del 20 e del 21 febbraio, allietato non solo dal fatto che si possa circolare liberamente quasi ovunque – sempre con prudenza e tenendo ben presente le regole – ma anche dal fatto che si comincino a organizzare le passeggiate, quelle belle, quelle che ci fanno conoscere il nostro territorio.

Sentiero dei Sogni è un’Associazione nata da una serie di incontri avvenuti in cammino, durante quelle Passeggiate Creative che, capitanate dal giornalista Pietro Berra, nascono per riscoprire le connessioni già esistenti tra l’uomo e il paesaggio, e per crearne di nuove.

 

La proposta di domenica 21 febbraio prevede un itinerario guidato dal Viale dei Platani ai tre castelli seguendo “La Certosa di Parma“. A condurre il gruppo – massimo 20 partecipanti – sarà la guida professionista e scrittrice Gigliola Foglia. L’incontro avrà luogo alle ore 10.00 al parcheggio di fronte al Grand Hotel Cadenabbia, e la durata sarà di circa 2 ore (si consigliano scarpe comode).

Il costo, 10 euro a persona, prevede uno sconto del 20% per gli iscritti all’Associazione Sentiero dei Sogni, la prenotazione, che è obbligatoria, potrà essere fatta chiamando direttamente il numero cellulare 320.3551711.

Attenzione: sono richieste mascherina e firma di liberatoria sanitaria.

 

L’Associazione invita, inoltre, a tenersi liberi anche per il weekend 20-21 marzo, perché – sempre in base alle modalità permesse dal decreto del momento – verranno proposte alcune visite guidate, seguendo sempre personaggi e storie della letteratura, del cinema e più in generale frutto dell’interazione tra la creatività umana e i paesaggi, grazie alla socia nonché guida turistica Gigliola Foglia. Si tratterà, comunque di passeggiate composte da piccoli gruppi – max 20 persone – sempre nel rispetto della normativa anti-Covid. l

Altro invito interessante è quello di scoprire il territorio attraverso i fiori, costruire reti solidali e condividere una tisana a km zero. Tutto questo partecipando alla raccolta di fiori ed erbe spontanei per creare insieme una tisana solidale, invito promosso dall’Associazione assieme agli amici di Miledù, Auser Como, Tikvà, Cooperativa Sociale Azalea Onlus, Oltre il giardino onlus, La Mongolfiera.

Informazioni: https://www.facebook.com/events/425179855430105/

Per sostenere i progetti, l’Associazione invita a iscriversi oppure a rinnovare l’iscrizione, a; Sentiero dei Sogni (quota annuale 20 euro, si può fare tutto online qui: http://sentierodeisogni.it/card ).

“Il fatto che si riescano a organizzare camminate ed eventi lo si deve anche a chi lo ha già fatto – scrivono – soci che hanno creduto in questa piccola comunità camminante in questi primi tre anni: un percorso letterario che prima dell’Associazione non esisteva, e che ora è stato inserito, insieme al Cammino di Santiago e a tanti altri itinerari celebri, nel libroLa storia del mondo in 500 camminante d’autoreuscito in Italia in una bella edizione illustrata per Rizzoli.

 Pensiamo che il mondo sia pieno di storie che meritano di essere narrate, fotografate, cantate e dipinte. Ci piace scovarle e condividerle camminando”. Sentiero dei Sogni.

Sabrina Sigon