Secondo giorno del vaccino per gli Over80, la testimonianza:”Veloci, gentili ed attenti” foto

Una nostra lettrice accompagna la mamma al Sant'Anna. E spiega i tre step:"Spiegano e sono rapidi"

Una delle tante testimonianze che ci sono arrivate in redazione in questi giorni. E’ la nostra lettrice Angela a spiegare, in poche parole, come è avvenuta la vaccinazione della mamma (Over80) oggi all’ospedale Sant’Anna di San Fermo. Seconda giornata di questa somministrazione del vaccino. Ecco il suo racconto spiegato alla redazione.

Prima giornata richiamo vaccino anticovid Sant'Anna

 

 

Sono tre step. Il primo nella hall dove bisogna compilare e firmare l autorizzazione e ci sono tre volontari gentilissimi,. Ti fanno sedere e danno un numero e poi aspetti la chiamata. E’ tutto veloce, pochi minuti.

 

 Il secondo nell’ poliambulatorio dove si entra e si parla con il medico: lui verifica se si hanno allergie, che medicinali si prende e se ci sono state malattie particolari E subito dopo si entra in un altra stanza per il vaccino. Ho accompagnato anche io mia mamma, con precauzione e tutte le misure di attenzione.

 

Hanno spiegato cosa potrebbe succedere tra oggi e domani. Cioè febbre e possibile stanchezza. Tutti super gentili e puntualissimi: alle 12.07 ho visto l’orologio alla parete siamo entrati. Mia mamma ha detto che non ha sentito niente nella puntura fatta in pochi secondi.

 

Dopo la puntura bisogna aspettare 15 minuti seduti (a noi hanno detto di aspettare 30 minuti). Ora il ritorno proprio fra tre settimane. Da sottolineare una cosa: personale tutto giovane e gentilissimo con le persone.

 

 

Qui il racconto della prima vaccinata di ieri ai nostri microfoni