Lomazzo, lo sciopero dei lavoratori Henkel tra rabbia e sopravvivenza segui la diretta

Lunedì 22 previsto un nuovo sciopero dei dipendenti di Henkel. I sindacati: "Disposti ad andare a Düsseldorf per incontrare i vertici del gruppo tedesco"

Dopo il presidio di ieri, sono proseguite oggi le proteste dei lavoratori della Henkel di Lomazzo che, durante lo sciopero organizzati dai sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltemp Lombardia, hanno dimostrato tutta la loro contrarietà alla decisione della direzione di chiudere lo stabilimento, una scelta fatta dal gruppo tedesco, leader nella detergenza.

Sciopero lavoratori Henkel Lomazzo sindacati

“Lotta dura, non molliamo” è stato il grido disperato dei dipendenti che, da un giorno all’altro, rischiano di perdere il proprio posto di lavoro. «Quello di oggi è solo un primo step – ha dichiarato Serena Gargiulo, segretario generale della UILTEC del Lariosaremo qui tutti riuniti anche lunedì 22 febbraio, per un altro sciopero dei lavoratori Henkel, e abbiamo chiesto, per lo stesso giorno, anche lo sciopero di un’ora a fine turno su tutto il territorio comasco nelle aziende dei settori chimico e gomma plastica in difesa del lavoro e a sostegno delle lavoratrici e dei lavoratori di Henkel. Noi non ci arrendiamo, dobbiamo tenere alto l’umore delle lavoratrici e dei lavoratori».

Sciopero lavoratori Henkel Lomazzo sindacati

Molto importante è stato l’incontro che si è svolto nella giornata di ieri, martedì 16 febbraio, in Regione Lombardia, dove tutte le forze politiche rappresentate nel consiglio hanno espresso non solo vicinanza e solidarietà ai lavoratori, ma anche concretezza nel procedere con la volontà di promuovere incontri con la direzione tedesca della multinazionale presso la Commissione Attività Produttive.

Sciopero lavoratori Henkel Lomazzo sindacati

Il coordinamento sindacale ha già inviato una richiesta di incontro a livello internazionale, ed è stata sollecitata, anche tramite il sindacato europeo del settore Chimico e tramite il Comitato aziendale europeo, la necessità di sospendere la chiusura dello stabilimento, “una scelta completamente sbagliata che deve essere immediatamente rivista”, come si legge nel comunicato stampa fatto pervenire da Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec della Lombardia.

Sciopero lavoratori Henkel Lomazzo sindacati

Nella prossima settimana, dunque, saranno programmate nuove iniziative e continuerà negli stabilimenti italiani l’agitazione indetta a supporto della vertenza sindacale aperta.