Quantcast

Vaccino Over 80, ecco il numero verde per saperne di più. E da lunedì le prenotazioni foto segui la diretta

Si entra nel vivo da oggi. 50.000 persone che saranno raggiunte dalla protezione entro fine marzo.

L’operazione vaccino fase due parte già da oggi con l’attivazione del numero verde regionale: apre ufficialmente in Lombardia la campagna di vaccinazione anti Covid degli over 80. A partire da lunedì sarà possibile registrarsi all’apposito portale per prenotare l’iniezione. Le somministrazioni inizieranno giovedì 18 febbraio anche da noi come ha confermato il presidente del consiglio regionale Fermi in diretta da noi giovedì pomeriggio.

regione lombardia numero verde per vaccino

Il numero verde 800.89.45.45 sarà attivo dalle ore 13 di oggi (sabato 13). Gli operatori risponderanno ai dubbi sulle procedure di registrazione e sulla vaccinazione. In provincia di Como sono 50.000 gli ultraottantenni e al momento sono state individuate quattro sedi vaccinali: l’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia, il poliambulatorio di via Napoleona, il presidio di Menaggio e quello di Cantù. La registrazione potrà essere fatta tramite il portale dedicato di regione Lombardia vaccinazionicovid.servizirl.it  oppure dal proprio medico di medicina generale o in farmacia. L’obiettivo è di concludere la somministrazione della prima dose entro la fine del mese di marzo per poi dare il via alla fase che coinvolge gli over 60.

 

PROMEMORIA PER I LETTORI

COME?
❏ Su piattaforma web, inserendo i dati della persona da vaccinare anche da parte di un familiare o caregiver
❏ Con il supporto del Medico di Medicina Generale o del farmacista
COSA SERVE?
❏ Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi del soggetto da vaccinare
❏ Numero di cellulare / Telefono fisso
Per maggiori informazioni: http://reglomb.it/UMNe50Dz7P4

 

E intanto partono anche le vaccinazioni di chi, in prima linea, combatte ogni giorno contro la diffusione del virus. Inizieranno lunedì prossimo, 15 febbraio, le somministrazioni per tutti i volontari di Protezione civile. Si partirà con coloro che sono già impegnati sul campo nel supporto al sistema sanitario, proseguendo fino al raggiungimento della copertura vaccinale totale dei volontari. Lo comunica Regione Lombardia in una nota firmata da Guido Bertolaso, consulente regionale per questa fase dei vaccini, e Pietro Foroni, assessore della protezione civile