Rosa Sciocchin’ – Le mille e una Silvia Cantaluppi

Podcast della diciannovesima puntata di Rosa Sciocchin'. Alessia e Dalila ospitano Silvia Cantaluppi, tra progetti, scelte di vita e sogni nel cassetto

Quante vite ha vissuto Silvia Cantaluppi? Quanti desideri, quanti sogni, quanti progetti fremono nei suoi affollatissimi cassetti?

Diciannovesima puntata di Rosa Sciocchin’, il programma di e con Alessia Roversi e Dalila Lattanzi che, per quest’anno, cambia orario. Abbandonando la fascia serale, la trasmissione radiofonica tutta al femminile di CiaoComo si sposta al pomeriggio, dalle 16.30 alle 17.30, per accompagnare gli ascoltatori in un viaggio semiserio alla scoperta di donne eccellenti che, grazie alla loro creatività e al loro ingegno, impreziosicono il territorio comasco e oltre.

Ascolta qui il podcast della puntata

In questa diciannovesima puntata, Alessia e Dalila ospitano Silvia Cantaluppi, che dopo una brillante carriera di quasi 40 anni nel mondo tessile, tra fiere, viaggi da sola per il mondo e per l’Italia, collaborazioni con diverse scuole a Londra, Parigi, Milano, Firenze e Torino, ha deciso di lasciare il suo lavoro e prendersidel tempo per sé, con l’obiettivo di fare qualcosa di nuovo nel mondo del sociale. A settembre dello scorso anno, l’incontro fatale con la realtà di Telefono Donna, da cui nasce “Cambiare con la Moda”, un progetto dedicato alle scuole tessili del territorio, Istituto Paolo Carcano, Centro Studi Casnati e Cometa, che vanta partner prestigiosi, come Achille Pinto, Ratti spa, Tessitura Bottinelli e Tessitura Taborelli, che si sono offerti, gratuitamente, di mettere a disposizione i tessuti necessari e di stampare i disegni dei ragazzi. Non solo Telefono Donna, perché Silvia è anche molto impegnata sul fronte accoglienza, insieme agli altri volontari di Como Accoglie.

Rosa Sciocchin' - Silvia Cantaluppi

Bellissima, variegata e stilosissima è anche la playlist di questa puntata: Silvia ha richiesto Minuetto di Mia Martini e Knockin’on Heavens Door di Bob Dylan, Dalila ha scelto Vivo di Andrea Laszlo De Simone e Quello che non c’é degli Afterhours, mentre Alessia ha optato per Love is back di Celeste e 2:1 degli Elastica