14 febbraio live concert in streaming dallo Spazio Gloria. Intervista a Enzo D’Antuono

di Sabrina Sigon

spazio gloria enzo d'antuono

 

Domenica 14 febbraio, a partire dalle ore 17.00, sulla pagina facebook del Circolo Arci Xanadù e sul sito www.spaziogloria.com verrà trasmessa in diretta streaming la 15a edizione del concerto tributo a Fabrizio De André “Dai diamanti non nasce niente”.

Un evento molto atteso che segnerà il ritorno di numerosi artisti comaschi sul palco del cinema per festeggiare una ricorrenza che, specialmente in un momento come quello che stiamo vivendo, viene considerata anche come buon auspicio per i mesi a venire.

È con noi oggi il Presidente del Circolo Arci Xanadù Vincenzo D’Antuono al quale chiediamo subito di darci qualche notizia in anteprima dell’evento.

Ti posso anticipare che sarà un momento in cui si raccoglierà il meglio – non in assoluto ma quasi tutto il meglio – della musica comasca, insieme a ospiti esterni come Raffaele Kohler, Marco Castelli e altri; quindi sarà sia una grande reunion – reunion per modo di dire perché i gruppi dovranno alternarsi secondo le norme anti-covid – sia un vero e proprio concerto. Quello che abbiamo voluto fare è un allestimento, anche da un punto di vista delle riprese – spettacolari – al meglio delle nostre possibilità. Per noi è un’esperienza nuova che può darci delle indicazioni per il futuro. Una volta che la facciamo facciamola bene, abbiamo pensato. Sarà allestito come un set televisivo. Anche tutta la parte che riguarda lo staff: incontreremo di nuovo, in un unico momento, i tecnici, le persone che lavorano intorno agli eventi, e anche questo sarà un piacere e il valore dell’evento”.

Da dove è nata la volontà di fare questo concerto

È nata dal fatto che avevamo un bisogno assoluto di uscire da questo stato di oblio, infatti tutto questo ha rimesso in moto relazioni. L’avevamo pensato per il 9 gennaio perché la nostra speranza era, dopo il lockdown natalizio, di riuscire a esserne fuori già a gennaio, invece abbiamo dovuto rivedere la cosa. Però ce l’abbiamo fatta. La scelta di De André non è casuale perché è la figura che ci ha accompagnato dall’inizio della nostra storia; inoltre, nella versione cattolica è il nostro Santo Protettore, nella versione laica è il nostro Nume Tutelare: ogni tanto alziamo gli occhi al cielo e quindi ci ritroviamo con lui.

Un format che, mi dicevi, in questa edizione ha subito qualche cambiamento

Negli anni precedenti c’erano più gruppi chiamati da fuori, con qualche presenza comasca; quest’anno, per contro, abbiamo voluto quasi tutti comaschi. A parte Renato Franchi che, comunque, è comasco d’adozione.

Renato Franchi, è anche l’anima di questo evento

“Renato è sempre stato la figura di riferimento, anche nella ricerca degli artisti; quindi, da questo punto di vista, un nostro grande collaboratore. Abbiamo cercato di dare il palco a più gruppi possibili, e ne è venuta fuori una bella maratona: otto situazioni musicali per quattro ore di concerto. Ci sarà da scegliere. Nell’evento è anche indicata la successione degli orari, proprio per dar modo agli spettatori di decidere quando collegarsi”.

Un cambiamento anche nella proposta dei brani

Mentre gli altri anni abbiamo chiesto di fare prevalentemente brani di De André inserendo, eventualmente, un proprio pezzo, quest’anno abbiamo pensato – considerata la grande produzione che c’è stata nel periodo – di lasciar proporre prevalentemente pezzi propri. Tutti sono stati entusiasti di questo nuovo programma”.

Accedere allo streaming è gratuito, ma il senso della manifestazione è anche sostenere la campagna

Per accedere si può andare sulla pagina facebook del circolo o, per chi non ha il social, si può andare direttamente sul sito. C’è la possibilità, in diretta, di fare delle donazioni. Anche questo è un test, che riprenderemo quando parleremo della campagna “Manchi tu nell’aria”. Anche da questo punto di vista contiamo di avere dei riscontri. Il primo obiettivo, quindi, sono state la musica e la reunion, il secondo è quello di avere tante persone che lo vedono, il terzo raccogliere fondi. Invitiamo chiunque lo desideri a condividere la diretta, perché questa è un’occasione per far conoscere la musica comasca in tutto il mondo. Il lato positivo di questa modalità è la possibilità di uscire dai confini locali. Da questo punto di vista un valore aggiunto”.

A presentare la manifestazione il bravo e stimato giornalista Alessio Brunialti

Alessio costituisce un valore aggiunto all’evento, è lui stesso un altro dei totem di questa manifestazione; infatti è dal primo anno – e questo è il quindicesimo – che fa il conduttore. La nostra vita qui è cominciata proprio con il tributo a De André”.

Un accenno anche al cinema che, la scorsa estate, siete riusciti a mantenere presente intercettando nuovi spazi per le proposte

Sicuramente riconfermiamo l’appuntamento del cortile del Museo Garibaldi, quindi la rassegna 35mm sotto il cielo, in quel luogo che si è rivelato gradevole e funzionale. Da scelta di ripiego ci siamo accorti che è andato molto bene. Confermeremo, credo, la rassegna Schermi d’Arte che teniamo insieme all’Associazione Villa del Grumello a Villa del Grumello, con quattro film sull’arte. Non ultimo un esperimento che abbiamo fatto l’anno scorso dal nome “Cinema in Cortile”; in questo caso l’idea è quella di portare il cinema nei luoghi meno abituati alle proiezioni e soprattutto nei quartieri. La volta scorsa abbiamo fatto diversi esperimenti fra cui quello con l’Associazione Asylum, quest’anno contiamo di aggiungere un nuovo quartiere e di allargare anche questa manifestazione”.

Il cinema e la sicurezza

Abbiamo già visto dall’estate scorsa che il cinema, in queste situazioni, è uno dei luoghi ideali per passare una serata estiva in quanto, oltre a essere piacevole, è anche un luogo dove si può stare in sicurezza. Fra l’altro facciamo la biglietteria online e questo elimina code e assembramenti”.

Il tesseramento del 2021 come lo facciamo?

Online. Basta andare sul sito www.spaziogloria.com e c’è la possibilità di fare la tessera online, nell’attesa di poter riaprire. Tornando a domenica, vi aspettiamo numerosi alle 17.00. Sosteneteci, perché il Gloria è di tutti noi!”.

 

Appuntamento per il 14 febbraio ore 17.00, conduce il giornalista Alessio Brunialti.

DAI DIAMANTI NON NASCE NIENTE

Tributo a Fabrizio De André – 15a Edizione

 

-> Domenica 14 febbraio dalle 17.00 in streaming sulla pagina facebook e sul sito www.spaziogloria.com

———————-

Ecco il programma della giornata:

 

Ore 17 – Filippo Andreani, Luca Ghielmetti, Alfredo Ferrario e Massimo Scoca

 

Ore 17:30 – Andrea Parodi con Marco Castelli, Paolo Ercoli e Raffaele Kolher

 

Ore 18 – Sulutumana

 

Ore 18:30 – Marco Belcastro, Clara Zucchetti e Vittorio Liberti

 

Ore 19 – 7Grani e Raffaele Kolher

 

Ore 19:30 – Luca Sassi con Laura Matarazzo e Giuseppe Magnelli

 

Ore 20 – Vino Raro

 

Ore 20:30 – Renato Franchi e l’Orchestrina del suonatore Jones