“Un insolito Carducci”, online un recital su passioni difetti e virtù del poeta

Ancora chiusi i teatri e le sale da concerto, ma l’Associazione Carducci continua la sua opera di diffusione culturale iniziata nel 1910: nonostante tutto si scrive, si produce, si pensa, si divulga poesia e cultura…è il motto che si sono dati da quando la pandemia ha quasi azzerato il programma di spettacoli annuale.

Sabato 13 febbraio alle ore 20,30 dalla sala Enrico Musa dell’associazione Carducci di Como, in diretta streaming sulla pagina youtube e sulla pagina Facebook, ecco “Un insolito Carducci, passionale, magico”, un recital ispirato dal presidente dell’associazione professor Manlio Siani.

Come dice il titolo, sarà una insolita rievocazione di Giosuè Carducci, che verrà ricordato non tanto per la sua poetica, ma per le passioni, i difetti, le virtù, che ne hanno caratterizzato la vita sociale e sentimentale. Emerge la personalità di un uomo irruento, altero, orgoglioso, ma anche con quelle debolezze che ovunque fanno parte della natura umana. La pièce è stata realizzata dalla regista Miriana Ronchetti, responsabile degli spettacoli teatrali del Carducci, che per l’occasione si avvarrà del concorso del professor Siani.

Spiega la regista: “Ci inoltreremo fra le quattro stagioni dell’anno, iniziando da quella che ospitò il suo arrivo nel mondo, l’Estate, un tempo luminoso e vivo, fonte di inesauribile ispirazione. Il programma contempla brani di prosa, qualche poesia, curiosità e aneddoti, lettere d’amore e di rabbia, di un uomo che poneva la passione quale motore alla sua opera. Le musiche sono tratte da arie e romanze di autori che lui amava particolarmente: Francesco Paolo Tosti, Alberto Soresina, Giuseppe Verdi, Richard Wagner”.

Testo, regia, scelte musicali di Miriana Ronchetti, allestimento scena di Pietro Introzzi.
Ripresa streaming di Hd Studio Lecco

per la visione :

https://www.youtube.com/channel/UCbLaj-5Mcgr1FUstmYN8uAghttps://www.facebook.com/AssociazioneCarducciComo

 

I recital dell’anno 2021, settore teatro Carducci, proseguiranno con un evento dedicato a Dante Alighieri, verso fine aprile. Il recital contemplerà il pensiero e l’opera del Sommo Poeta e in ambito letterario, artistico, musicale e cinematografico evidenziandone la grande attualità. A fine maggio, un recital, si spera all’aperto, dedicato a Marylin Monroe, una donna che tutti credono di conoscere ma della quale pochi conoscono le opere poetiche.