Visitare il lago di Lugano in primavera: come raggiungere

Visitare il lago di Lugano è un'ottima idea per una vacanza in famiglia

Visitare il lago di Lugano è un’ottima idea per una vacanza in famiglia. Si trova a metà strada tra il lago Maggiore e il lago di Como. Parte del territorio intorno al lago si trova in Svizzera. Si può percorrere con un transfer Bergamo Milano Como Lugano l’autostrada che collega a sud con Chiasso e Milano. A nord, invece, l’autostrada collega a Bellinzona.

Come raggiungere il Lago di Lugano in primavera e quali sono le maggiori attrattive?

Come raggiungere il lago di Lugano

Lugano si trova a 80 chilometri da Milano e a poco più di 30 da Como. Bellinzona, capitale del Caton Ticino, si trova a 30 minuti di auto di distanza dalla città.Per raggiungere il lago di Lugano dall’Italia, si può scegliere il treno, l’auto o un mezzo taxi privato.

In treno, la famiglia parte dalla stazione centrale di Milano e in un’ora arriva nella città di Lugano. Dalla stazione di Como, invece, in treno basta mezz’ora. Se scegli il taxi privato o l’auto, dovrai prendere l’A8 e poi l’A9. Questa autostrada si chiama Autostrada dei Laghi.

Per raggiungere Lugano, si prende poi l’A2 e si troverà l’uscita 50-Lugano Sud. Da qui, si arriva direttamente in città. A Lugano c’è l’aeroporto che offre il servizio navetta.

Come raggiungere il lago dalla città? La cittadina si affaccia sul lago e ha una spiaggia e una zona attrezzata. Se è piena, si possono trovare altre zone per i turisti seguendo la via Catonale/Strada 2. In 38 minuti in auto, si arriva a destinazione e ci si può godere la vacanza.

Per raggiungere questa zona, conviene avere il passaporto, perché si parla della zona che si divide tra Italia e Svizzera. Da portare anche i documenti dei bambini.

Lago di Lugano: cosa vedere in famiglia

In primavera e in estate, il lago di Lugano è un’ottima attrattiva per i turisti. Si può passeggiare e rinfrescarsi. In estate ci sono anche festival ed eventi musicali. In primavera, invece, la famiglia può sfruttare l’occasione per scoprire le diverse aree gioco per bambini, con diverse attività da fare.

Ci sono giochi acquatici, bar, ristoranti e prati: tutto ciò che un bambino può desiderare! Avventurandosi poi nelle zone più interne, si possono trovare strutture per il campeggio e percorsi per escursioni alla scoperta della natura.

I bambini hanno sempre qualcosa da fare in questa zona, perché ci sono gli animatori e dei giochi all’aperto. Da fare assolutamente è il giro in barca sul lago, che permette di vedere tutti i paesi limitrofi che si affacciano sul lago. Infatti, le località di Gandria e Castagnola si possono raggiungere via lago e sono tra le attrattive della zona.

I monti nelle vicinanze, come il Monte San Giorgio, il Monte San Salvatore e il Monte Brè, oltre al Parco della Svizzera in Miniatura, si possono raggiungere tramite la funicolare e sono davvero uno spasso per i più piccoli.

Molte famiglie preferiscono alloggiare nel centro storico di Lugano, per fare poi un salto al lago e avere poi a disposizione un punto per raggiungere poi tutte le attrattive della zona a piedi. In primavera, non mancano le degustazioni e si possono sfruttare i menù per le famiglie.