Degrado Ippocastano e Como Borghi: tanti in apprensione, ora si spera nelle telecamere foto

Reportage grazie anche ai nostri lettori. Che sollecitano interventi mirati. Il Comune:"Ne abbiamo due e funzionanti"

Il reportage in una zona ad alto tasso di degrado ce lo ha spedito una nostra lettrice. Preoccupata di passare – quando le capita – da quella zona. E per questo ci ha segnalato – con tanto di scatti – la delicata situazione. Ma ci sono richieste in redazione anche dei nostri lettori Francesco, Lidia, Salvatorica e Luciana. Tutti a chiedere interventi per sistemare quello spazio. Dove i rifiuti sono tanti ed abbandonati per terra anche se i cestini ci sono (foto qui sotto) e sono sempre vuoti.

Il degrado all'Ippocastano ed a Como Borghi: reportage dei nostri lettori

Rifiuti e degrado. Reti divelte e poche settimane fa anche un brutto episodio di aggressione nei confronti di una ragazza. Ecco perchè le richieste sono state tante anche nell’ultimo incontro di domenica con il sindaco Landriscina. Paura, certo, per chi deve andare a prendere il treno in stazione.

Il degrado all'Ippocastano ed a Como Borghi: reportage dei nostri lettori

L’assessore alla sicurezza di Como, Elena Negretti, conferma che ora un aiuto lo potranno dare le telecamere installata e “perfettamente funzionanti. Sono due e ci permettono di vedere cosa succede. Pronti ad intervenire quando sarà il caso…“. L’installazione è avvenuta di recente non senza difficoltà per la presenza di persone che – durante i lavorti – hanno spesso preso a male parole gli operai incaricati della posa.

Il degrado all'Ippocastano ed a Como Borghi: reportage dei nostri lettori

Sopra la gallery del degrado che una nostra lettrice (ha voluto restare anonima e rispettiamo la sua decisione) ci ha spedito pochi giorni fa.