Como, un mercato come quelli in Europa: si può fare, oggi primo incontro in via Sirtori foto

Area di sosta regolamentata per gli operatori, area degustazione per i clienti. Primo passo verso una struttura più al passo con i tempi.

Area di sosta regolamentata per gli operatori del Mercato Coperto di Como che hanno necessità di caricare e scaricare i mezzi commerciali per effettuare le consegne a domicilio, creazione all’interno della struttura vicino all’ingresso di via Sirtori di un’area di accoglienza e di degustazione per i clienti (come avviene in alcune strutture all’estero), controlli puntuali da parte della polizia locale con ammonimento iniziale e solo in caso di non ottemperanza e di recidiva di elevazione della sanzione.
incontro mercato coperto como polizia locale assessore e casartelli
Quest’oggi, su invito di Confesercenti, l’assessore alla sicurezza e Polizia Locale Elena Negretti e il nuovo comandate della polizia locale Vincenzo Aiello hanno svolto un sopralluogo al Mercato Coperto di Como accompagnati dal presidente di Confesercenti Como Claudio Casartelli e dal direttore Angelo Basilico: è stata l’occasione per confrontarsi con gli operatori e visionare insieme i possibili interventi più urgenti. “La creazione di un’area di degustazione e di convivio per i clienti – afferma Casartelli – può essere l’occasione per rendere più attraente la storica struttura. Nei prossimi giorni ci confronteremo con l’amministrazione anche per regolamentare le aree di parcheggio per chi effettua le consegne a domicilio e ha necessità di avere il mezzo commerciale a portata di mano. Ringraziamo l’assessore Negretti e il comandante Aiello per la disponibilità al confronto e al dialogo”.