San Bernardo a testa alta a Venezia, coach Bucchi:”Strada giusta, ma li voglio più cattivi” foto

I brianzoli tengono testa ai forti avversari. Le parole del tecnico a fine gara. Ora lunga sosta per Nazionale e Coppa.

Nella quarta giornata di ritorno del campionato di Serie A UnipolSai 2020-’21 (basket maschile), a vincere al Palasport Taliercio di Mestre è la Reyer Venezia. Alla S.Bernardo non basta una partita di grande carattere per espugnare il campo della squadra veneta; 80 a 75 il finale a favore dei padroni di casa. A fine gara il commento di coach Piero Bucchi:”È stata una partita veramente molto dura. Abbiamo fatto minuti di qualità, tuttavia ancora troppo a sprazzi. Dobbiamo avere la forza mentale e fisica di creare 40’ di intensità, la stessa intensità avuta stasera quando siamo andati sotto di undici. In quella situazione abbiamo reagito bene, aumentando di colpi in difesa. Dobbiamo riuscire a farlo per tutta la durata della gara però, è un passaggio fondamentale. Comunque qualcosa di meglio si è visto, come 4-5 azioni difensive consecutive in cui siamo stati capaci di non farli segnare. Ciononostante, abbiamo commesso qualche sciocchezza di troppo, quindi occorre dare continuità a fatica e sacrificio. Le cose da fare sono queste. La convinzione è che di cose buone ne abbiamo fatte, tuttavia, non è ancora abbastanza. Non ci importa fare solo alcune cose buone, conterà vincere le partite, punto. La strada è quella giusta. Non ci resta che tornare a casa pensando positivo ma più arrabbiati e convinti che mai” ha concluso il coach.

piero bucchi coach pallacanestro cantù e gara di venezia

 

Sopra il video della gara di ieri sera a Venezia: azioni e momenti significativi. La Pallacanestro Cantù torna in campo a fine mese. Ora spazio a finali di Coppa Italia e Nazionale. Per Bucchi qualche settimana di tempo per poter lavorare sul gruppo. Prossima gara il 28 febbraio, a Desio, contro Treviso.

 

Umana Reyer Venezia-Acqua S.Bernardo Cantù 80-75
(26-21, 21-23; 15-19, 18-12)
Venezia: Casarin, Stone 5, Tonut 11, Daye 15, De Nicolao 8, Campogrande 11, Vidmar 9, Clark 4, Chappell 4, Mazzola, Cerella, Watt 13. All. De Raffaele

Cantù: Gaines 23, Thomas, Smith 7, Kennedy 2, Procida 10, Leunen 5, Lanzi n.e., Johnson 10, Bayehe 16, Baparapè n.e., Pecchia 2, Caglio n.e.. All. Bucchi

Arbitri: Martolini, Bettini e Brindisi

 

(foto da sito Pallacanestro Cantù e pagina Facebook)