Rosa Sciocchin’ – Francesca Zardini, tra cielo e teatro

Podcast della sedicesima puntata di Rosa Sciocchin'. Alessia e Dalila ospitano Francesca Zardini per una chiacchierata tra nuvole e teatro

Testa tra le nuvole e piedi ben piantati per terra, cuore in teatro e mente aperta: in due parole, Francesca Zardini.

Diciassettesima puntata di Rosa Sciocchin’, il programma di e con Alessia Roversi e Dalila Lattanzi che, per quest’anno, cambia orario. Abbandonando la fascia serale, la trasmissione radiofonica tutta al femminile di CiaoComo si sposta al pomeriggio, dalle 16.30 alle 17.30, per accompagnare gli ascoltatori in un viaggio semiserio alla scoperta di donne eccellenti che, grazie alla loro creatività e al loro ingegno, impreziosicono il territorio comasco e oltre.

Ascolta qui il podcast della puntata

In questa diciassettesima puntata, Alessia e Dalila ospitano Francesca Zardini, responsabile comunicazione e marketing del Teatro Sociale di Como – Aslico che, sin da bambina, coltiva un grande sogno: diventare un pilota d’aereo. In collegamento Skype dallo studio 1 di Viale Varese, Francesca racconta della vita del teatro, che non si ferma nonostante la chiusura a causa dell’emergenza sanitaria, dei progetti futuri legati al Sociale e alla sua programmazione, del suo fortunato incontro con l’Aeroclub di Como e del suo amore per il volo. In attesa di conseguire il brevetto, Francesca ripercorre le tappe che l’hanno portata a pilotare per la prima volta un aeroplano, invitando tutti gli ascoltatori a seguirla “tra le nuvole”, nella speranza di incontrare di nuovo tutti nello splendore di uno dei gioielli più fulgidi della città di Como, il Teatro Sociale.

Rosa Sciocchin puntata con Francesca Zardini

Bellissima, variegata e “tra le nuvole” anche la playlist di questa puntata: Francesca ha richiesto l’Overture del Candide di Leonard Bernstein, Under Pressure dei Queen e Until di Sting, Dalila ha scelto Ballo Ballo di Raffaella Carrà e Cerotti dei Tiromancino, mentre Alessia ha optato per Hands Clean di Alanis Morrissette e Fino a farci scomparire di Diodato