Quantcast

Gattuso continua a volare: il suo Como supera il Renate (2-1) e va in vetta da solo foto

Ospiti in dieci per 30 minuti, il tecnico cambia e trova la soluzione vincente. Decisivo Ferrari.

Il Como è primo in classifica dopo la grande partita di questa sera col Renate che ha visto i ragazzi di mister Jack Gattuso mettere la freccia e sorpassare il Renate. Prima Gabrielloni nel primo tempo e raddoppio di Ferrari nella ripresa, aveva temporaneamente pareggiato le sorti Maistrello al 34′. Ospiti in dieci dal 15′ del secondo tempo per doppio giallo a Damonte. Sesta vittoria consecutiva per i lariani……….GRANDISSIMI!!!!!!

 

como vince al sinigaglia contro il renate esultanza fine gara e mister Gattuso

 

90′ ancora 4′ di recupero……VINCEREEEEEEEEEEEE

43′ cambio nel Como dentro Toninelli per Peli….ci copriamo e cerchiamo di far passare questi ultimi minuti

40′ e adesso portiamoci a casa questi tre punti che valgono la vetta della classifica…….DAI COMOOOOOOOOO

38′ GGGGGOLLLLL COMOOOOOO FERRARI…….prima Gatto, poi Rosseti e alla fine arriva Ferrari a mettere nel sacco

36′ calcia da lontano Arrigoni….alto

34′ dall’angolo Arrigoni per la testa di Ferrari….debole…..presa sicura di Gemello

30′ dentro Arrigoni per H’Maidat

29′ Maistrello occasione…..a botta sicura respinge coi pugni Facchin

28′ nel Renate dentro Ranieri per Marano

27′ azione pericolosa del Renate….fa buona guardia Facchin

26′ dentro Ferrari, Rosseti e Dkidak per Bovolon, Gabrielloni e Cicconi

24′ Como con poco lucidità in questa fase

22′ debole conclusione dal limite dell’area di Marano, nessun problema per Facchin

20′ nonostante siano in dieci gli ospiti continuano a giocare a tutto campo e non disdegnano di avanzare pericolosamente

18′ bella palla in area di Bovolon per Gatto……non va

15′ RENATE CHE RESTA IN DIECI….arriva il secondo giallo per Damonte …..espulso

14′ azione in velocità di gatto per Gabrielloni che allarga a destra per Peli che potrebbe calciare direttamente verso la porta avversaria ma preferisce andare al cross e l’occasione sfuma

12′ ammonito Kabashi

11′ calcio di punizione del Renate….sul muro e poi in angolo

10′ Solini commette fallo al limite dell’area e si prende il cartellino giallo

9′ ci prova Gatto a superare tre avversari ma non riesce ad arrivare al tiro

7′ avvio di ripresa con gli ospiti che spingono in avanti……FORZA COMOOOOOOO

5′ PERICOLO in area lariana con Marano che svirgola da buona posizione

4′ calcio d’angolo per il Renate…..palla in mezzo che balla pericolosamente in area piccola prima che i difensori lariani spazzino via

Nessun cambio…..FORZA RAGAZZI

SECONDO TEMPO

45′ si chiude qui sull’ 1 a 1 il primo tempo. Como molto bene che va in vantaggio al 9′ con Gabrielloni su assist di Peli, controlla bene i tentativi del Renate e cerca anche di portare insidie ma non riesce a trovare la seconda rete. Il Renate si dimostra squadra solida  e al 35′ arriva la rete del pari con un gran colpo di testa di Gramellini bravo a raccogliere il cross dalla sinistra di Marano e ad anticipare tutti in piena area.

43′ doppio dribbling in area avversaria di Gabrielloni che poi mette in mezzo ma è in ritardo Gatto

41′ dalla distanza ci prova H’Maidat……presa a terra di Gemello

40′ ammonito per proteste il mister del Renate Diana

38′ ammonito Damonte

35′ GOL DEL RENATE MAISTRELLO di testa su cross dalla sinistra…..di potenza, molto bella l’azione di Marano

31′ fino a questo punto partita perfetta dei lariani che, dopo essere andati in vantaggio con Gabrielloni, non hanno corso pericoli e controllano molto bene i tentativi del Renate. Peli sulla destra è una spina ne fianco della difesa ospite.

29′ OCCASIONE COMO: gran palla messa in mezzo da Gatto riesce a spazzare la difesa ospite

28′ Iovine al tiro….deviazione in angolo

27′ ammonito Galuppini per simulazione

24′ i ragazzi tengono bene il campo e controllano le avanzate del Renate….VINCEREEEEE

9′ GGGGGOLLLLLL GABRIELLONI SETTIMO CENTRO…….cross di Peli

La formazione dei ragazzi: Facchin; Bovolon, Crescenzi, Solini, Iovine, H’Maidat, Bellemo, Cicconi, Gatto, Peli, Gabrielloni

 

(foto dalla diretta di Raisport)