Insieme per vincere caporalato e sfruttamento

Più informazioni su

Continuano le iniziative del Mese della Pace promosso da diverse realtà. associazioni, parrocchie, reti, sindacati, si sono riunite per sottolineare come il tema della Pace sia centrale nella vita di ogni giorno. Iniziato l’1 gennaio con la 54esima Giornata mondiale per la Pace che il Pontefice ha dedicato a “La cultura della cura come percorso per la Pace”, il Mese in realtà prosegue fino alla metà di febbraio.

Domani, 22 gennaio 2021 alle ore 20.30, appuntamento in streaming con CRESCERE PER CONDIVIDERE: INSIEME PER VINCERE CAPORALATO E SFRUTTAMENTO IN AGRICOLTURA
con Marco Omizzolo, sociologo Eurispes e presidente di Tempi Moderni e Balbir Singh, bracciante indiano dell’Agro Pontino.
Modera: padre Daniele Moschetti, missionario comboniano

Questo incontro abbraccia la quarta coppia di verbi di Papa Francesco relative ai migranti: dopo il Conoscere per Comprendere, il Farsi Prossimo per Servire, il Riconciliarsi per Ascoltare, ascolteremo il Crescere per Condividere concentrandoci sul fenomeno del caporalato e dello sfruttamento dei lavoratori immigrati nelle campagne italiane.

Circa 180.000 lavoratori provenienti dai diversi continenti sono costretti in Italia a lavori sottopagati nel campo agricolo, resi schiavi e abbandonati in condizioni abitative e sanitarie inumane. Ad attrarli come braccianti nei campi italiani una fitta rete di sfruttatori, mafie di varie provenienze e collusioni con autorità e imprenditori locali. Il tutto mentre il Covid ci fa ripiegare nelle nostre case serviti e riveriti dai rider che portano sulle nostre tavole calde quegli alimenti preparati anche dal lavoro schiavo nelle campagne.

Con noi la voce di un esperto che rischia la vita accanto ai braccianti per liberarne la dignità e quella di un testimone vittima di questo sistema criminale.

Info

Webinar via zoom.
ZOOM LINK
Meeting ID: 861 4349 8951
Passcode: 089937

Più informazioni su