L’ultima frontiera dei truffatori è il vaccino a domicilio: state attenti, anziani nel mirino foto

Le autorità sono già a conoscenza, invito ai cittadini a non farsi raggirare. Nessuno ha previsto questa opportunità.

Alla fantasia dei truffatori non vi è mai fine. Una telefonata da parte di un operatore di un’azienda sanitaria per fissare un appuntamento al fine di effettuare la vaccinazione a domicilio. Ma niente di vero, tutto falso. Importante precisare che si tratta di tentativi di raggiro, quasi sempre ai danni di persone anziane.  Il truffatore, dopo aver fissato l’appuntamento, si reca nell’abitazione e ruba gioielli o altri beni di valore. E’ già accaduto in alcune zona della Regione ed anche del comasco come conferma il Codacons

Le autorità sono già a conoscenza di questa truffa. Codacons: “E’ bene ricordare che non sono previste vaccinazioni a domicilio, specialmente ora che siamo solo ad una fase iniziale della somministrazione dello stesso” spiega il presidente Marco Maria Donzelli. Qualora aveste ricevuto questo tipo di telefonata o siate state direttamente truffati segnalate l’accaduto alle Autorità competenti e non esitate a rivolgervi a noi per ottenere una maggiore tutela. Scrivete ad info@codaconslombardia.it o telefonate al n. Verde 800 822 533 e “acciuffa la truffa”. Ovviamente vi potete anche rivolgere alle forze dell’ordine (1123) segnalando ogni tipo di telefonata sospetta ricevuta.